Napoli, sequestro ricambi auto contraffatti

ricambi auto

Oltre 35 mila pezzi “made in China” per Audi e Volkswagen

È stato necessario ricorrere ad analisi tecniche effettuate su campioni originali delle case produttrici. Solo così è stato possibile accertare che 35089 pezzi di ricambio per auto arrivati nel porto di Napoli erano contraffatti. A scoprire la truffa i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Napoli 1 con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza. La merce, proveniente dalla Cina, era destinata ad autovetture di note case automobilistiche quali Audi e Volkswagen e ad altre aziende produttrici del settore. L’operazione, oltre ad aver consentito di far emergere flussi di merce contraffatta ignoti alle aziende titolari dei marchi, ha permesso la non diffusione di pezzi di ricambio, potenzialmente rischiosi per la salvaguardia di inconsapevoli automobilisti.