Nautica, tassa di possesso. Al via i rimborsi per il 2013

nautica 2

Il tributo era stato cancellato per le unità fino a 14 metri

Parola mantenuta. Attilio Befera, così come anticipato al Salone di Genova, ha firmato il provvedimento per il rimborso delle somme versate in più nel 2013 dopo la rimodulazione della tassa di possesso sulle imbarcazioni. Come si ricorderà il tributo era stato cancellato per le unità fino a 14 metri e dimezzato per quelle da 14,01 a 20 metri (in forza dell’entrata in vigore del Dl n. 69 del 21 giugno 2013). Il modello per la restituzione della tassa è stato reso disponibile sui siti dell’Agenzia delle Entrate e del Ministero delle Finanze. La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica, a partire dal 18 novembre prossimo, ed è valida per chiedere il anche il rimborso delle somme versate in più per motivi differenti dalla rimodulazione della tassa sulle imbarcazioni (come un errore di computo o la duplicazione dei versamenti). Per accelerare le procedure di liquidazione dei rimborsi è inoltre possibile allegare all’istanza di rimborso per via telematica la copia della licenza di navigazione in formato “Pdf”. La trasmissione telematica può essere effettuata utilizzando il software “RimborsoTassaUnitàdaDiporto”, anche questo disponibile sul sito delle Entrate sempre a partire dal 18 novembre 2013.