Nautica italiana investe sui nuovi talenti

nautica 2

Nell’ambito del Salone Internazionale del Mobile 2016, l’associazione NAUTICA ITALIANA dà il via a una nuova collaborazione che guarda al futuro con il Master in Yacht Design, promosso dalla Scuola del Design del Politecnico di Milano in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano. L’associazione, affiliata a Fondazione Altagamma, che riunisce le eccellenze Made in Italy dell’intero comparto, è consapevole del fatto che la leadership italiana nella progettazione e nel design nautico, così come fotografa l’ultima edizione del Superyacht Intelligence Annual Report’s Global Order Book (che posiziona la cantieristica italiana come prima al mondo con il 30,9% dei progetti mondiali exterior “in house” e il 44% degli interior “in house”) vada costantemente alimentata e sviluppata per continuare ad eccellere ed essere competitivi e, per farlo, è necessario puntare sui giovani. E’ con questa convinzione che NAUTICA ITALIANA dà il via alla collaborazione patrocinando la consegna ufficiale dei Diplomi di Laurea del Master in Yacht Design, diretto dal Professor Andrea Ratti, che saranno consegnati dal Presidente di NAUTICA ITALIANA, Lamberto Tacoli, nel corso della cerimonia che si terrà mercoledì 13 aprile alle ore 16.30 presso il Salone Internazionale del Mobile (Fiera Milano-Rho, Centro Servizi – Piano Ammezzato, Sala Aquarius). La consegna dei diplomi avverrà alla presenza di Paolo Borgio, Direttore Fiera Milano, di Matteo Ingaramo, Direttore POLI.design e di Andrea Ratti, Direttore del Master in Yacht Design. Ad illustrare l’impegno dell’Associazione, che darà il proprio costante contributo in termini di interventi e know how al prossimo Master, oltre che ad aprire ai giovani designer le porte delle aziende associate per gli stage, ci sarà anche Giovanna Vitelli, Vice Presidente di NAUTICA ITALIANA, che interverrà nel dibattito che precederà la cerimonia. “Creare un filo diretto tra le aziende e i giovani creativi e tecnici, che saranno chiamati nel prossimo futuro a rappresentare l’Italia nell’esigentissimo mondo della nautica, è quanto mai fondamentale. Chi è cresciuto in questo mondo sa quanto il design non sia solo il primo aspetto che conquista i clienti di tutto il mondo, ma anche un elemento cruciale a volte per trovare, e altre per gestire, le soluzioni tecniche e tecnologiche più all’avanguardia. Nel mondo nautico il design è un tutt’uno con il prodotto e per questo i nostri associati sono felici di poter contribuire alla formazione dei designer nautici di domani, aprendo le proprie aziende e costruendo anche così il loro futuro”, ha dichiarato Lamberto Tacoli, Presidente di NAUTICA ITALIANA.