Napoli, provvedimento di fermo per la Zafer

DSC_7064

Provvedimento di fermo del Nucleo Port State Control di Napoli a carico della nave portarinfuse denominata “ZAFER”. L’unità risulta avere il generatore di emergenza in avaria. “Circostanza ancor più grave – sottolinea una nota della Capitaneria partenopea –  perché il Comandante della nave e l’equipaggio hanno volontariamente omesso di comunicare la grave avaria occorsa subito dopo la partenza dal porto di Ravenna”. Tale avaria non era stata comunicata dal comando di bordo all’Autorità dello Stato di approdo in violazione dell’art. 17 del d.lgs. n. 196/2005 che prevede l’obbligo di comunicazione all’Autorità Marittima del porto di scalo in caso di difetti di apparati di bordo riguardanti la sicurezza della navigazione. Inoltre durante le manovre di ormeggio si era verificata una sospetta anomalia al motore principale prontamente comunicata dai piloti del porto presenti a bordo. Ad oggi, dall’inizio dell’anno, risultano tre le unità sottoposte a fermo in quanto riscontrate difformi a minimi standard di sicurezza previsti dalla citata normativa Internazionale.