Napoli, fermo per la Ro-ro cargo Mira

IMG_4482

La Guardia Costiera di Napoli ha emanato un provvedimento di fermo a carico della nave “Ro-Ro Cargo MIRA”. L’unità, battente bandiera moldava e carica di scatole di latta per uso alimentare, non ha superato i controlli effettuati dagli uomini del Nucleo Port State Control. Dalla attività investigativa è emerso che l’impianto estinzione incendi della zona carico  – denominato “drencher” – era completamente non funzionante a causa di numerosi fori riscontrati lungo la linea di alimentazione dell’impianto. Tale dispositivo, spiega una nota della Capitaneria, “rappresenta difatti un efficiente strumento di risposta attiva in caso di incendio nei garage destinati al carico, e la sua inefficienza, dovuta essenzialmente a mancata manutenzione, costituisce una grave minaccia in termini di sicurezza della navigazione”. Al momento l’unità risulta ancora ferma nel porto di Napoli, in attesa degli accertamenti da parte del Maritime Lloyd, organismo riconosciuto responsabile della certificazione nave, da eseguirsi successivamente alla riparazione dell’impianto “drencher”. Ad oggi, dall’inizio dell’anno, risultano quattro le unità sottoposte a fermo in quanto riscontrate difformi a minimi standard di sicurezza previsti dalla citata normativa Internazionale.