Napa, la presidenza passa a Capodistria

novak

Nei prossimi mesi i porti del Napa (North Adriatic Ports Association) presenteranno uno schema dettagliato dei progetti prioritari da realizzare e sui quali richiedere la compartecipazione europea. L’obiettivo è giocare un ruolo rilevante all’interno dei programmi di sviluppo (CEF, Horizon 2020, programmi di cooperazione territoriale) puntando su innovazione, competitività e sviluppo sostenibile. È quanto stabilito dall’Assemblea Generale dell’associazione che, seguendo lo schema di rotazione della presidenza, ha affidato la guida dell’alleanza a Andraz Novak del porto di Capodistria. Annunciate anche la partecipazione a quattro eventi del settore dei trasporti: ad aprile l’associazione sarà presente a Marrakech (Marocco) alla 2° Med Ports; alla fine di maggio alla 10° Trans Middle East 2014 a Doha (Qatar); a metà giugno il Transport&Logistic di Shanghai e ad ottobre una rappresentanza degli scali visiterà la 12° Intermodal Africa South 2014 a Durban. Infine, il Napa è stato confermato dalla Innovation&Network Executive Agency (INEA) della Commissione Europea quale best practice nel settore della cooperazione portuale, l’agenzia ha chiesto all’associazione di ospitare il tour di studio di una delegazione di porti norvegesi (Kristiansand, Grenland –Porsgrunn-, Larvik, e Drammen) con l’obiettivo di analizzare il modello di governance del nord adriatico e valutare la sua trasferibilità ad altre regioni europee.