Medico dei marittimi con un incarico temporaneo affidato ad un professionista. Problema risolto, Noè: “la sinergia vince”

Augusta, 2 Luglio 2021  – “Ringraziamo il  sindaco Di Mare e l’assessore Patania per la tempestività con cui hanno affrontato e trovato la soluzione al problema del medico per i marittimi in servizio al porto di Augusta che dal 5 luglio rischiava di non esserci”. Cosi  Marina Noè, presidente di Assoporto Augusta commenta la notizia della nomina  del  dottor  Cosimo Cappiello, conosciuto professionista  augustano,  a  medico dei marittimi  del porto megarese.

Si tratta di un incarico temporaneo, affidato con urgenza proprio per scongiurare il rischio che gli operatori  dello scalo megarese potessero rimanere privi dell’importante servizio di sanità marittima da lunedì prossimo, e nelle more dell’espletamento del concorso pubblico che dovrà essere bandito al più presto.

“E’ evidente che quando la collaborazione tra Comune e associazioni è sana e finalizzata al  superamento dei problemi e nell’interesse generale – aggiunge Noè- si riescono ad avere risultati positivi,  immediati ed importanti e di cui beneficiano  tutti.  La nomina del nuovo medico in tempi così rapidi  consentirà, dunque,  agli oltre mille marittimi dello scalo megarese di non aver alcuna difficoltà rispetto alle dimissioni del precedente medico perchè non ci sarà neanche un giorno di vacatio nel servizio di assistenza”.

Assoporto Augusta, unitamente  ad Unionports, altra associazione di operatori portuali, nei giorni scorsi aveva lanciato il grido d’allarme sul rischio dell’assenza del servizio dal prossimo 5 luglio, prontamente raccolto dall’amministrazione comunale e dall’Asp di Siracusa che Assoporto ringrazia.