Lo Studio Legale Mep Law punta sul dipartimento di Diritto della navigazione e dei trasporti

foto_lorenzo-macchi

Un settore gestito da un team giovane under 40, particolarmente strategico per lo studio, con particolare attenzione alle compravendite di navi e merci internazionali, assicurazioni, servizi portuali e logistica, charterparty, ambiente ed energia.

Lo studio legale Mep Law, gruppo italiano a vocazione internazionale, rafforza il suo dipartimento di diritto marittimo e dei trasporti con l’ingresso nel team dell’avvocato Federico Serra, con una solida esperienza in materia di diritto inglese ed italiano nel settore dei trasporti, della logistica e della nautica.

In Mep Law il dipartimento è gestito da un team giovane under 40, ed è considerato particolarmente strategico per lo studio, con particolare attenzione alle compravendite di navi e merci internazionali, assicurazioni, servizi portuali e logistica, charterparty, ambiente ed energia.

Il rafforzamento sembra avvenire al momento giusto, in un contesto in cui i rapporti tra i vari paesi, scambi commerciali compresi, vivono uno stato di incertezza a causa del covid19, e in cui le frontiere vivono un’apertura parziale.

Nonostante la riapertura parziale delle frontiere nazionali, molti armatori o noleggiatori di yacht (spesso cittadini o residenti di nazioni extra EU), hanno riscontrato, e tutt’ora riscontrano, parecchie difficoltà nel fare ingresso in Italia, o in altri paesi mediterranei, così da poter avere accesso alle loro unità da diporto – Commenta l’Avvocato Macchi, socio fondatore di Mep Law, e a capo del Dipartimento.  Da un punto di vista legale, la questione richiede lo studio delle varie normative nazionali applicabili al fine di individuare possibili soluzioni che consentano il legittimo ingresso dei clienti”.

In quest’ottica, lo studio legale Mep Law può garantire un’azione rapida ed efficace, forte dei diversi ambiti di competenza e della presenza in diversi stati, che offre una visione d’insieme più completa della problematica. Una sorta di “one stop solution” in ambito legale.

Se l’attività imprenditoriale acquista sempre più una dimensione transnazionale, così deve fare lo studio legale che è a servizio di essa. Sarebbe impensabile, ed estremamente dispendioso, avere uno studio legale competente per ogni mercato nel quale si vuole esportare il proprio business. – Dichiara l’Avvocato Lorenzo MacchiPer il 2020, ci poniamo, innanzitutto, di consolidare ed accrescere il sistema di Alleanze Strategiche e porre Mep Law Group al centro del nostro progetto di crescita, ampliando nei prossimi 6 mesi il numero di collaborazioni nel mondo specialmente in Asia, nei Balcani ed in Africa. Un altro obbiettivo è quello di implementare sempre di più l’approccio multidisciplinare, con la creazione di gruppi di lavoro con conoscenze ed esperienze diverse al fine di affrontare le complesse problematiche di diritto da diverse angolazioni.”

Nella foto l’Avvocato Lorenzo Macchi

https://www.meplaw.net/lo-studio/