Lisbona: Si è conclusa la Fiera delle Crociere del Mediterraneo Seatrade Cruise MED 2018

foto-stand-lisbona-2018

Tre giorni di attività intensa per tutti i porti che questa settimana saranno impegnati a  Napoli

Lisbona: Si è conclusa venerdì scorso la più importante Fiera delle crociere del MediterraneoSeatrade Cruise MED 2018.

L’evento è biennale e vede una ricca partecipazione di espositori e visitatori, oltre ad una serie di conference di settore con relatori di altissimo livello.

Con la formula consolidata di partecipazione dei porti italiani sotto l’ombrello CruiseItaly, il padiglione italiano promosso e coordinato da Assoporti è stato al centro di numerosi incontri e ha visto anche la partecipazione di relatori dei porti italiani su temi specifici come l’ambiente e il rapporto porto-città.

Dai dati diffusi durante i convegni di Seatrade, risulta che il contributo all’economia da parte del settore delle crociera nel 2017 è stato pari a 48 miliardi di euro, con un incremento del 17% sul 2015. In Europa, il numero delle crociere è stato di 6,5 milioni nel 2017, con un aumento del 6% sul 2015. L’Italia, in questo contesto è una delle destinazioni più visitate, e rappresenta nel suo insieme il più grande mercato crocieristico dell’area Mediterranea.

“Proprio per la posizione dell’Italia in questo settore, Assoporti sta lavorando sui principali temi d’interesse, ovvero ambiente e rapporto con i territori, “ ha commentato il Presidente a margine della manifestazione, “Lavoriamo  il più possibile su numerosi fronti e saremo nuovamente presenti questa settimana tutti insieme alla Naples Shipping Week proprio sui temi relativi allo sviluppo sostenibile.”

Nel corso degli impegni previsti a Napoli anche una riunione interna per approfondire i numerosi argomenti d’interesse dei porti associati.