La Venezia Montecarlo premia gli sportivi delle forze dell’Ordine

venezia-montecarlo

La pratica sportiva, in tutte le sue declinazioni, competitive e amatoriali che siano, rappresenta un eccezionale strumento di promozione sociale e di affermazione di uno stile di vita sano, alla cui diffusione la società civile ha il dovere di concorrere. La Venezia Montecarlo pone alla base della sua filosofia lo sport, quale comune denominatore che mette in relazione tra loro i diversi settori della nostra società. In tale ottica il Comitato Organizzatore della Venezia Montecarlo Campania ha voluto valorizzare il ruolo sociale dello sport prendendo a riferimento, quale eccezionale veicolo promozionale, le Forze dell’Ordine che tanti successi hanno portato ai medaglieri nazionali in tutte le discipline sportive. In collaborazione con il Circolo Canottieri Irno Asd il giorno 2 luglio 2015 di terrà alle ore 19.30 presso la sede di via Porto dello storico sodalizio salernitano, una cerimonia durante la quale l’allenatore della nazionale italiana di vela Egon Vigna premierà gli sportivi salernitani appartenenti alle forze dell’ordine che si sono particolarmente distinti nelle pratiche sportive legate al mare.
Nel corso della serata verranno premiati:
Luigi Amato: Vice Questore Polizia di Stato
Michelangelo Manzo: Capitaneria di Porto
Giovanni Dati: Arma dei Carabinieri
L’iniziativa, promossa dal Comitato Organizzatore Campania della Venezia Montecarlo in collaborazione con il Circolo Canottieri Irno ASD, anticipa il palinsesto degli eventi previsti nel corso della manifestazione, che prenderà il via il giorno 4 luglio 2015 nel Venezia Montecarlo Village allestito all’interno dell’Arena del Mare di Salerno.