La MSC SIYA B al terminal container del Porto di Civitavecchia

Il gigante del mare, da 330 metri e capace di portare 11.923 TEUs di carico, è approdato alla banchina 25 per imbarcare quasi 700 contenitori. Utilizzati 3 rimorchiatori e 2 piloti per le manovre.

Il Porto di Roma è uno dei pochi in Italia a poter ospitare navi di queste dimensioni con pescaggio da oltre 12 metri e mezzo

Civitavecchia, 3 giugno 2021 – Nuovo arrivo nel porto di Civitavecchia di una portacontainer di ultima generazione, grazie agli oltre 13,5 metri di fondale roccioso della banchina 25 e del suo cerchio di evoluzione.

Martedì scorso è arrivata la MSC SIYA B, unità da 330 metri varata nel 2018 con una capacità di carico di 11.923 TEUs, ovvero oltre 132.000 tonnellate. La nave in una giornata ha imbarcato circa 700 container dal terminal RTC.

Le manovre di attracco del gigante del mare, che pesca 12,7 metri e che in Italia può essere ospitato solo in porti dotati di banchine con le caratteristiche della 25 del Porto di Roma, hanno richiesto l’utilizzo di 3 rimorchiatori e 2 piloti.