ITF, entro il 2050 emissioni di CO2 a +170%

palazzo-partanna(3)

Il volume dei trasporti a livello mondiale potrebbe raddoppiare o addirittura quadruplicare entro il 2050 con ovvie conseguenze per le emissioni di CO2. Lo riferisce l’International Transport Forum, l’organizzazione intergovernativa cui partecipano 54 Stati associati all’OCSE. A guidare la scalata, Cina e India con previsioni di aumento tra 4 e 9 volte rispetto ad oggi. Per le merci trasportate su strada e ferrovia le proiezioni ITF, in uno scenario ad alta crescita del Pil, registrano un aumento del 430% nei paesi non OCSE e fino al 125% per i pesi industrializzati; con uno scenario di bassa crescita, del 100% e del 40%, rispettivamente. A seconda delle prospettive l’aumento delle emissioni di CO2 potrebbero oscillare tra il 170 e il 30%. Un esito, secondo l’ITF,  che potrebbe essere scongiurato dall’applicazione di strategie a lungo termine per sostenere e proteggere l’ambiente.