Isola d’elba, presentata la moby kiss

moby-kiss

Più passeggeri, più veicoli, un ulteriore consolidamento dei collegamenti. È stata presentata ieri sera a Piombino e stamattina a Portoferraio la Moby Kiss che, a partire da domani, opererà sulla tratta Piombino-Portoferraio, diventando in questo modo la nave che trasporterà all’Elba il numero più alto sia di veicoli che di passeggeri. La nave, che entra su questa linea in sostituzione della Moby Love, è stata interessata nei mesi scorsi a un importante lavoro di refitting affidato al Gruppo Palumbo, è lunga 117,5 metri, larga 20,5 e ha una stazza lorda di 11.900 tonnellate. È inoltre provvista di 4 motori e può raggiungere una velocità di 18 nodi. Può ospitare fino a 1540 passeggeri e 400 auto. Per quello che riguarda i servizi, oltre alla sala poltrone e all’area giochi per bambini con videogames, a bordo sono presenti anche bar con caffetteria e paninoteca, ristorante e self-service, gelateria e aree apposite destinate agli animali domestici. Un investimento importante per il Gruppo Onorato Armatori, che in questo modo intende potenziare ulteriormente i collegamenti con l’Isola d’Elba, con navi che offrono un servizio puntuale e un trasporto confortevole e affidabile, e che insieme alle navi della flotta Toremar garantiscono la continuità del servizio, offerto a tutti i
viaggiatori con efficienza ed efficacia, anche in virtù del personale sempre a contatto col cliente. Per le Compagnie del Gruppo Onorato Armatori la regolarità e la puntualità del servizio sono la regola, grazie agli alti standard qualitativi offerti dalle navi, con prezzi sempre convenienti.