INQUINAMENTO IN MARE NEL PORTO DI GENOVA INTERVIENE LA GUARDIA COSTIERA

marocco

Genova, 27 giugno 2019 – La Guardia Costiera è intervenuta a bordo della motonave MOROCCO SUN bandiera Marocco, ormeggiata in area riparazioni navali del porto di Genova, per la fuoriuscita di prodotto oleoso in mare, verificatasi durante dei lavori a bordo della nave. Da una prima ricostruzione sembrerebbe che l’evento inquinante sia avvenuto durante il conferimento delle acque di sentina e a causa di un guasto ad una valvola. Il personale della Guardia Costiera ha diffidato i responsabili dell’inquinamento a ridurre o eliminare gli effetti dannosi, anche potenziali, per l’ambiente marino causati dallo sversamento, ha trasmesso, in collaborazione con la Guardia di Finanza, alla competente Autorità Giudiziaria gli atti dovuti in caso di inquinamento da idrocarburi in mare ed ha effettuato dei campionamenti, inviati successivamente all’ARPAL, per l’analisi del prodotto inquinante. Per contrastare l’inquinamento sono intervenuti due battelli disinquinanti Santoro/Servizi Ecologici che hanno provveduto, sotto l’occhio attento della Guardia Costiera, a bonificare lo specchio acqueo interessato dall’inquinamento. In poco tempo anche questa volta è stato scongiurato un reale e concreto pericolo di inquinamento in porto.