Imbarcano acqua a circa 60 miglia dalla costa: salvati dalla Guardia Costiera di Genova

Genova, 24 agosto 2022 – Nella mattinata odierna l’imbarcazione da diporto denominata “NORA” di 15 metri di lunghezza, in navigazione dalla Corsica verso Sanremo con n.3 persone a bordo, in difficoltà a circa 60 miglia a sud di Genova causa falla allo scafo, in acque marittime di competenza francese, lanciava un May-Day poiché imbarcava acqua.

La richiesta di soccorso veniva intercettata dalla stazione radio costiera Genova Radio e rilanciata alla Capitaneria di porto di Genova che, su delega del Centro Operativo Nazionale della Guardia Costiera di Roma, in accordo con le autorità francesi assumeva il coordinamento delle operazioni.

La Capitaneria di porto di Genova dirottava immediatamente la MN ZEUS PALACE che si trovava a circa 10 miglia dall’imbarcazione in difficoltà, la quale giunta sul punto prendeva a bordo n.2 degli occupanti mentre il terzo rimaneva a bordo dell’imbarcazione continuando la navigazione, non senza difficoltà, in direzione Sanremo.

Venivano contemporaneamente inviati sul posto le motovedette d’altura CP 311 e CP 288 di Genova e l’elicottero Guardia Costiera Nemo 04 di Sarzana che in breve tempo raggiungeva la motonave ZEUS PALACE prendendo a bordo le persone soccorse per poi sbarcarle presso l’aeroporto di Genova.

L’imbarcazione NORA, con la quale la Sala Operativa della Guardia Costiera genovese ha mantenuto costantemente contatti e monitoraggio, veniva poi intercettata a circa 9 miglia da Sanremo e scortata fino in porto dalla motovedetta CP 864 di Sanremo dove riceveva la necessaria assistenza. Sono in corso accertamenti dell’Autorità marittima di Sanremo sulla dinamica dell’incidente occorso.