Il Terminal Trieste raggiunge un nuovo traguardo con i nuovi servizi ZIM

Il terminal multiuso italiano di Hamburger Hafen und Logistik AG, la “Piattaforma Logistica Trieste” (HHLA PLT Italy) sta ampliando la sua rete.

A maggio partiranno un nuovo servizio container e uno RoRo della compagnia di spedizioni ZIM. HHLA PLT Italy sottolinea così l’importanza di Trieste come hub adriatico.

Dal 19 maggio 2022, ZIM inizierà anche un nuovo servizio di container presso HHLA PLT Italy. L’”Adriatic Express Service (ADX)” collegherà Trieste con Israele (Ashdod) e Turchia (Aliaga) su base settimanale, puntando sul trasporto di merci fresche in container refrigerati con tempi di transito competitivi.

Antonio Barbara, Amministratore Delegato di HHLA PLT: “Con questo ulteriore passo avanti, HHLA PLT ottiene un collegamento competitivo con importanti mercati in Israele e Turchia, gestito dalla compagnia di spedizione leader ZIM. Ciò dimostra ancora una volta l’interesse dei nostri servizi di terminal da parte dei clienti.”

Gianfranco Gazzolo, Amministratore Delegato di ZIM Italia, ha dichiarato: “Nell’ottica di offrire costantemente nuove soluzioni ai nostri clienti, siamo lieti di confermare il ritorno di ZIM nel Porto di Trieste; attraverso la connessione delle nostre attività con il terminal HHLA PLT Italy, a partire dal servizio Ro-Ro fino al più tradizionale servizio container. Nel Nord Adriatico, vediamo diverse opportunità di sviluppo che permetteranno ai due Gateway di cooperare fianco a fianco, creando nuovi traffici da e verso l’Est Europa Centrale.”

La regione adriatica continua a svilupparsi in modo dinamico. Con l’espansione della cooperazione con i suoi clienti, HHLA PLT Italy sottolinea la sua importanza per l’hub logistico di Trieste e la creazione di nuovi flussi di merci.