“Il futuro dell’Unione Doganale: la proposta di riforma del Codice e la digitalizzazione dei processi”

Mercoledì 30 novembre ore 16.00 a Milano in Palazzo Turati presso la sede della Camera di Commercio si svolgerà il Convegno Doganale 2022 organizzato da Fedespedi, dal titolo IL FUTURO DELL’UNIONE DOGANALE: LA PROPOSTA DI RIFORMA DEL CODICE E LA DIGITALIZZAZIONE DEI PROCESSI.

Il convegno, giunto quest’anno alla sua VI edizione, vuole essere un momento di confronto tra esperti del settore e partner istituzionali sull’attuale scenario degli scambi commerciali a livello globale e sulla rilevanza che il ‘momento doganale’ può e deve giocare a vantaggio dellefficienza e della competitività dell’import-export dell’Unione Europea e del Paese. A questo mirano la digitalizzazione dei processi doganali (in ottica anche di armonizzazione tra i diversi Stati Membri) e la proposta di riforma del Codice Doganale dell’Unione che vuole rafforzare la capacità dell’Unione Doganale di rispondere a un contesto geopolitico ed economico sempre più sfidante: crisi, guerre, sanzioni ma anche nuovi standard di compliance e di sicurezza.

I lavori saranno aperti e condotti dal Vicepresidente di Fedespedi con delega a customs, Domenico de Crescenzo. Dopo la sessione di saluti istituzionali in cui interverranno il Presidente di Confetra, Carlo De Ruvo, il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, Marcello Minenna, la Direttrice Territoriale Lombardia dell’Agenzia delle Dogane, Maria Preiti, il Presidente del Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, Paolo Pasqui, il programma dei lavori prevede gli interventi di:

  • Enrico Perticone, Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali
  • Laura Castellani, Direzione Organizzazione e Digital Transformation ADM
  • Sebastiano Ferrara, Direzione Ufficio Processi, sviluppo e servizi, ADM
  • Antonella Bianchi, Direzione Dogane – Ufficio Risorse Proprie e Ufficio AEO compliance e grandi imprese, ADM

Le conclusioni del Convegno saranno affidate al Presidente di Fedespedi, Alessandro Pitto.

Come di consuetudine, inoltre, il convegno sarà il momento conclusivo della VI edizione del Corso per Responsabili delle questioni doganali”, riconosciuto dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e promosso da Fedespedi in collaborazione con le associazioni territoriali: Alas Confetra Regionale Lazio, Absea, Accsea, Alsea Milano, Alsea Como, Amsea, Apsaci, Asco, Asea, Assosped, ASPT Astra FVG, AssoTosca, Spedimar e Spediporto