Grimaldi potenzia le rotte per Sicilia e Sardegna

motonave Europalink

 Il Gruppo Grimaldi continua il suo progetto di espansione e rafforzamento delle proprie Autostrade del Mare nazionali con il potenziamento dei collegamenti da e per la Sicilia e la Sardegna.  A partire da lunedì 28 settembre, il Gruppo Grimaldi procederà ad estendere a Cagliari l’attuale collegamento ro/ro quadri settimanale tra i porti di Genova, Livorno e Palermo. Il servizio offrirà  un transit time di 17 ore da Genova e di 16 ore da Livorno per il capoluogo sardo con partenze da Genova per Cagliari ogni martedì, mercoledì, venerdì e sabato, da Livorno ogni lunedì, martedì, sabato e domenica. Invece, le partenze da Cagliari per Genova e Livorno saranno ogni lunedì, mercoledì, giovedì e sabato. Il servizio sarà operato con due moderne navi ro/ro, la Eurocargo Savona e la Eurocargo Alexandria, ciascuna con una capacità di carico di circa 250 mezzi rotabili e 450 auto. L’aggiunta di Cagliari nel servizio marittimo tra Genova, Livorno e Palermo permette al gruppo partenopeo di collegare la Sardegna al Nord Italia e alla Sicilia offrendo nuove opportunità di trasporto sia per le merci in import che per quelle in export. In particolare, permetterà di offrire un nuovo servizio per merci rotabili tra il capoluogo sardo e Palermo, il primo diretto tra le due isole operato dal Gruppo Grimaldi. Le partenze da Cagliari saranno il lunedì, mercoledì, giovedì e domenica e da Palermo la domenica, lunedì, giovedì e venerdì. Ad oggi, il Gruppo Grimaldi offre i seguenti collegamenti regolari tra il Continente e la Sardegna: Civitavecchia – Porto Torres, Salerno – Cagliari. A questi si aggiungono i collegamenti diretti tra la Sardegna e la Spagna: Porto Torres – Barcellona, Cagliari – Valencia. Inoltre, a partire dal 29 settembre prossimo, la linea ro/ro tra Livorno e Palermo, attualmente operata dal Gruppo Grimaldi quattro volte alla settimana da entrambi i porti, verrà ulteriormente potenziata grazie all’impiego dell’Europalink, una moderna nave traghetto con una capacità di carico di 4.320 metri lineari di merce rotabile (trailer, furgoni, auto, ecc) e di 1.000 passeggeri, con ampia capacità di posti in cabina per autisti, consentendo così accoglienza a bordo a tutti i camion accompagnati. Con l’arrivo dell’Europalink il collegamento tra lo scalo labronico ed il capoluogo siculo diventa giornaliero e viene esteso anche al settore passeggeri. Le tre partenze settimanali della nuova unità saranno: da Livorno il lunedì, mercoledì e venerdì e da Palermo il martedì, giovedì e sabato. Tutte le partenze saranno alle ore 23:30 mentre l’orario previsto di arrivo sarà alle ore 17:30 del giorno dopo. Inoltre, grazie alla velocità e alla frequenza del servizio di fatto incrementate, a beneficiare di questo nuovo investimento saranno anche le aziende che trasportano merci quali prodotti ortofrutticoli, ittici e farmaceutici altamente deperibili. Il potenziamento del collegamento Livorno – Palermo va ad arricchire ulteriormente la già vasta gamma di servizi regolari offerti dal gruppo partenopeo per la Sicilia, sia orientale (tra Catania e Bar, Brindisi, Genova, Livorno, Malta, Patrasso, Ravenna, Salerno, Savona) che occidentale (tra Palermo e Genova, Livorno, Salerno, Tunisi).