Gli ormeggiatori italiani alla presidenza dell’associazione europea Eba

ormeggio

Il neo Presidente, Alessandro Serra, ribadisce la condivisione dell’Eba al testo approvato dal Trilogo

Alessandro Serra, Vice Presidente dell’ANGOPI (Associazione Nazionale Gruppi Ormeggiatori e barcaioli dei Porti Italianai) è il nuovo Presidente dell’EBA, l’Associazione degli ormeggiatori europei. Lo ha eletto all’unanimità l’Assemblea dell’EBA, riunitasi nei giorni scorsi a Ghent, in Belgio. Si tratta di un importante riconoscimento non solo per gli ormeggiatori italiani, ma per l’intero cluster marittimo italiano. Serra assume il prestigioso incarico in un momento certamente delicato per le sorti dell’Unione Europea, nel quale è richiesto uno straordinario contributo a tutti i livelli per dare un nuovo impulso al progetto europeo. Con specifico riferimento al settore marittimo portuale, è in fase conclusiva l’iter parlamentare della proposta di Regolamento sull’accesso al mercato dei servizi portuali. Nel suo discorso di insediamento, Serra ha, fra l’altro, ribadito la condivisione dell’EBA al testo approvato dal Trilogo, impegnando anche la medesima Associazione a fornire presso le sedi competenti il proprio contributo per dare pratica applicazione alle disposizione ivi contenute, con particolare riferimento agli obblighi formativi previsti per il personale impiegato nei servizi portuali.