Genova, via libera alla concessione sulle aree ex Mys

genova 1

Il Comitato portuale di Genova ha approvato la delibera che assegna 18 mila metri quadrati (5,5 mila di specchio acqueo) di aree al gruppo di imprese composto da Amico & Co, Genoa Sea Service, Gatti srl e Consorzio Assistenza Nautica per lo svolgimento di attività di refit/repair di yacht (anche di grandi dimensioni) e di manutenzione e riparazione di imbarcazioni.  La decisione scaturisce dalla procedura di comparazione con la richiesta avanzata dalla Leghe Leggere Campanella. Il procedimento comparativo, esperito dagli uffici dell’Autorità portuale, ha individuato la richiesta del gruppo di imprese (Amico e altri) come rispondente a un più rilevante interesse pubblico, sia per le migliori prospettive di sviluppo sia per la risoluzione delle interferenze con i progetti dell’Ente. Il presidente Luigi Merlo, su richiesta delle organizzazioni sindacali, per ragionare sulle garanzie occupazionali, ha fissato per la prossima settimana una riunione con i rappresentanti dei lavoratori. Nella stessa seduta, l’ammiraglio Vincenzo Melone, comandante del Porto, ha rivolto un pubblico invito alla partecipazione ai festeggiamenti dei 150 anni delle Capitanerie che si terrà anche a Genova nel tardo pomeriggio del prossimo 20 luglio. Melone ha sottolineato l’esigenza di riconoscere e difendere un corpo da sempre al servizio del mare.