Flash mob e pulizia straordinaria di fondali e spiaggia alla Gaiola

gaiola10

Iniziative importanti. Sabato replicheremo a Riva fiorita

Napoli, 29 aprile 2018 – Un flash mob con ragazzi imbrigliati in rete e rifiuti e una pulizia straordinaria di spiaggia e fondali per ricordare la necessità di tutelare il nostro mare dagli incivili che lo usano come se fosse una discarica.

A proporre il tutto i ragazzi del Centro studi interdisciplinari Gaiola onlus che hanno aderito a Iniziative oceaniche, manifestazione internazionale organizzata da Surfrider Foundation Europa per dar vita contemporaneamente in tutto il mondo ad operazioni di sensibilizzazione per la riduzione dei rifiuti su spiagge, fiumi e mare, attraverso azioni concrete di pulizia.

All’iniziativa hanno partecipato anche il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e l’assessore del Comune di Napoli, Alessandra Clemente.

“Nei fondali e sulla spiaggia abbiamo trovato rifiuti di ogni tipo e non sono mancati neanche episodi poco chiari come il ritrovamento di un assorbente sporco di sangue a ridosso della sede del Centro studi Gaiola, un ritrovamento che fa pensare a una sorta di sfregio di quanti mal sopportano le iniziative di questa mattina perché non vogliono che sulla Gaiola si tenga alta l’attenzione e la tutela” ha detto il consigliere Borrelli per il quale “è fondamentale portare avanti iniziative del genere e, infatti, sabato prossimo saremo in prima linea per ripulire la spiaggia di riva fiorita che è totalmente invasa dai rifiuti”.