Fincantieri: varata a Marghera la nave da crociera “Norwegian Prima”

È la prima di sei navi da crociera di nuova generazione della nuova classe Prima per Norwegian Cruise Line 

Trieste, 13 agosto 2021 – “Norwegian Prima”, prima di sei navi da crociera di nuova generazione della nuova classe Prima per Norwegian Cruise Line (NCL), è stata varata presso lo stabilimento di Marghera.

NCL è parte di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd., gruppo crocieristico statunitense fra i primi al mondo.

Norwegian Prima

Con circa 142.500 tonnellate di stazza lorda, quasi 300 metri di lunghezza e una capacità di ospitare 3.215 passeggeri, “Norwegian Prima” e le unità gemelle costituiranno la spina dorsale della flotta del futuro di NCL.

Le consegne sono previste tra il 2022 e il 2027.

La classe si basa su un progetto prototipale sviluppato da Fincantieri che valorizza le caratteristiche consolidate di libertà e flessibilità di NCL con una configurazione di prodotto innovativa, in grado di arricchire ulteriormente l’esperienza offerta ai passeggeri. Inoltre, particolare attenzione è stata posta all’efficienza energetica, con il duplice obiettivo di contenere i consumi in esercizio e minimizzare l’impatto ambientale, in linea con le più recenti normative in materia.

Oltre a NCL, fanno parte di Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. i brand Regent Seven Seas Cruises, per il quale Fincantieri ha consegnato a Sestri Ponente (Genova) l’unità extra-lusso “Seven Seas Explorer” nel 2016 e “Seven Seas Splendor” nel 2020 ad Ancona, e Oceania Cruises, per cui il gruppo ha in portafoglio due navi di nuova generazione, del valore complessivo di oltre un miliardo di euro, che daranno avvio alla “classe Allura”.