Fincantieri e Technip insieme per l’offshore

Deep_Blue_et_Plateforme

Fincantieri e Technip in Italy hanno sottoscritto un Memorandum of Understanding con l’obiettivo di aumentare la competitività partendo dai mercati dell’ Italia e del Mare Mediterraneo nel settore offshore. A sottoscrivere l’accordo sono stati Marco Villa, amministratore delegato di Technip Italy S.p.A. e Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri. Questa intesa giunge a valle della collaborazione già in atto tra le due società, attualmente in gara per la costruzione di una piattaforma petrolifera da realizzare a largo delle coste siciliane; ciò rappresenterebbe un’importante occasione di sviluppo occupazionale per il territorio siciliano dove la compagine conta di realizzare il topside, vale a dire la parte emersa della piattaforma. In tal modo, le sinergie tecniche e commerciali tra le due società saranno sfruttate attraverso una offerta integrata più efficace. In particolare, le aree inizialmente individuate per dare corso alla cooperazione includono lo sviluppo congiunto di mezzi navali per la produzione di petrolio e gas offshore, quali  FPU (Floating Production Unit) e FRSU (Floating Regasification & Storage Unit). L’accordo prevede anche l’istituzione di un meccanismo di coordinamento a valenza strategica e commerciale per indirizzare una rete comune di attività di sviluppo di business.