Crociere, in Europa 96 unità dalle rotte invernali

crociere

Arrivano da Caraibi, America Latina, Africa e Asia. Sono le 96 navi da crociera che provenienti dalle rotte invernali tornano nelle acque europee portando la flotta nel vecchio continente a 200 unità, appartenenti a 65 compagnie e operanti su 530 destinazioni distribuite dal Mediterraneo all’Artico. Una conferma della centralità europea nel settore crociere testimoniata anche dall’arrivo di 11 nuove navi, di cui 3 rientreranno in navigazione grazie a nuovi operatori, come rilevano i dati CLIA – Cruise Lines International Association. “Il numero di nuove destinazioni, le nuove compagnie e le nuove navi entrate in servizio in Europa quest’anno rappresentano ulteriori evidenze di come il comparto crocieristico sia cresciuto e prosegua la sua espansione nel vecchio continente, grazie ad un’offerta unica per destinazioni culturali, varietà geografica e tradizione, il tutto unito alla qualità nei servizi a bordo e la competenza nell’ospitalità”, ha commentato Manfredi Lefebvre d’Ovidio, Presidente di CLIA Europe.