Costa Crociere, a Napoli +30% di presenze

280px-Costa_Favolosa_2011-10-18

La compagnia presenta le novità 2013/14 al BMT

Il sud Italia e Napoli si confermano strategici per Costa Crociere. Nel 2013 saranno oltre 160 mila gli ospiti movimentati nel capoluogo partenopeo (+30%) anche per la presenza, fino al 17 novembre, dell’ammiraglia Favolosa (la nave salperà dalla Stazione Marittima per crociere di una settimana nel Mediterraneo occidentale). Ma le novità non si fermano qui. La compagnia, nell’ambito dei festeggiamenti per il suo 65° compleanno, ha deciso di presentare le sue offerte alla Borsa Mediterraneo del Turismo. Tra queste: l’estate nel Mediterraneo con il Flight & Cruise per la Grecia, le grandi crociere intorno al mondo e il Nord Europa, dove nel 2013, dopo 40 anni di presenza, Costa Crociere esordisce con Costa neoRomantica.

Costa Favolosa (114.500 tonnellate di stazza e 3.800 Ospiti totali), nave ammiraglia della flotta passeggeri italiana, domenica 31 marzo 2013 ha fatto scalo per la prima volta a Napoli, da dove partirà ogni domenica sino al 17 novembre 2013 per offrire crociere di una settimana in Spagna, Baleari e Malta. L’itinerario “Le città del sole” propone scali a Savona, Barcellona, Palma de Maiorca, Malta e Catania. Anche su Costa Favolosa, come in tutte le altre navi della flotta, il 31 marzo 2013 Costa Crociere ha celebrato il suo 65° Anniversario con iniziative speciali dedicate agli Ospiti, come cocktail, cena di gala, spettacoli, cartoline e foto. Costa Favolosa farà scalo a Napoli anche nel 2014 tutte le settimane dal 17 aprile al 20 novembre. A Napoli si affiancano gli altri porti d’imbarco Costa Crociere nel Centro-Sud Italia (Ancona, Bari, Cagliari, Catania, Civitavecchia, Messina, Palermo e Olbia) per un totale di 9 città di partenza. In totale si prevede che i passeggeri movimentati dalle navi Costa nei porti del Centro-Sud saranno oltre 1,2 milioni. A questi si aggiungono i passeggeri che transiteranno nei cinque aeroporti di Napoli, Roma, Bari, Palermo e Catania per crociere in Nord Europa e Grecia.