Consegnato Kenshō, il nuovo megayacht Admiral di 75 metri

Marina di Carrara, 8 Luglio 2022 - Kenshō, il nuovo mega yacht da 75 metri della flotta Admiral, flagship brand di The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso attivo nella costruzione e refit di motoryacht e navi fino a 140 metri è stato consegnato oggi all’armatore.

Kenshō è un mega yacht innovativo che ridefinisce i confini di spazio, distribuzione e lusso. Varato a Novembre 2021 il 75 metri, è il risultato della collaborazione tra l’armatore, che ha curato direttamente il progetto, l’agenzia francese Jouin Manku, che ha progettato il design degli interni e Azure Yacht Design che, insieme ad archineers.berlin, ha sviluppato gli esterni.

Kenshō integra le migliori idee del design residenziale e del design della nautica per creare una nuova qualità della vita in mare” - afferma l’Armatore.

“Grazie al Kenshō confermiamo con orgoglio il nostro know-how e le nostre specifiche competenze nella costruzione di mega-yacht di tanta innovazione e bellezza” – ha concluso Giuseppe Taranto, Vice Chairman e Chief Commercial Officer di The Italian Sea Group. – “Questo motor-yacht rappresenta un ulteriore successo evidenzia la nostra capacità di fare sinergie con professionisti internazionali. Lavorare ad un capolavoro così ricco di dettagli e ricerca è stata una meravigliosa esperienza per tutti noi.”

Coerente con la strategia di TISG sempre più orientata alla sostenibilità, Admiral Kenshō possiede un innovativo sistema di propulsione “diesel-elettrico”, con motori elettrici a magneti permanenti che garantiscono un’alta efficienza e una forte potenza, con volumi limitati. Il sistema di propulsione è dotato di cinque generatori a velocità variabile, tutti muniti di sistemi antiparticolato per ottimizzare il consumo a qualsiasi regime e ridurre le emissioni nell’atmosfera.

Il design è stato sviluppato dando molta importanza all’aspetto ambientale, nel rispetto della notazione “ECO” dell’Ente di Classifica; anche lo scafo è stato realizzato minimizzando la resistenza attraverso l’uso della propulsione azimutale ed alette di stabilizzazione retraibili. Kensho nei mesi estivi navigherà nel Mediterraneo.