Conferenza Nazionale Smart Ports: Organizzata da Assoporti, Ispra e Remtech

zeno

Roma: Si è svolta presso Palazzo Montecitorio la Conferenza Nazionale “Smart Ports: sedimenti, sostenibilità, attività portuali, opere, logistica”, un evento che Assoporti organizza insieme a Ispra e Remtech giunta quest’anno alla sua quarta edizione.

Si tratta di un evento  preparatorio all’edizione 2018 di RemTech Expo.

Il progetto Smart Ports, prevede azioni mirate con l’obiettivo di: diffondere la conoscenza e la cultura della tutela dell’ambiente e della gestione dei rischi che caratterizzano il territorio, con particolare riferimento al sistema costiero e portuale; favorire il confronto tra ministeri, organi di controllo, istituzioni e imprese coinvolte sui temi di comune interesse.

L’autorevole tavolo dei relatori ha discusso la sostenibilità ambientale dei porti, le gestione dei sedimenti di dragaggio, l’ecodragaggio, l’applicazione della nuova normativa in ambito ambientale relativa ai Piani Regolatori Portuali, il traffico navale e lo sviluppo dell’ingegneria e dell’innovazione tecnologica.

“La ricerca applicata che sia di supporto per implementare le politiche territoriali è qualcosa su cui lavoriamo quotidianamente, “ ha dichiarato il Presidente dell’ISPRA Stefano Laporta, a margine della giornata.

Dal canto suo, il Presidente di Assoporti, Zeno D’Agostino ha commentato, “Assoporti si è fatta parte dirigente del processo di informazione e sensibilizzazione in materia di sostenibilità ambientale con numerose iniziative.

Oggi, a rappresentare la nostra associazione c’erano Stefano Corsini, Presidente dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale e Francesco Messineo, Segretario Generale dell’AdSP del Mar Tirreno Centrale, i quali hanno illustrato nuove strategie sui smart ports che sono state apprezzate dalla platea di qualificati tecnici che hanno seguito la conferenza”.