Cominciano i lavori di dragaggio a Pescara

Testa

L’avvio del sospirato dragaggio  nel porto di Pescara (per 200mila metri cubi) ad opera della ditta Sidra non sopisce le preoccupazioni di armatori e pescatori. In occasione dell’inizio dei lavori sul molo nord del porto il presidente della provincia Guerino Testa si è confrontato con le richieste dei lavoratori che dall’inagibilità della banchina commerciale hanno subito i maggiori danni. Il presidente della Provincia si è impegnato a convocare una riunione nei prossimi giorni per fare il punto della situazione e conoscere il cronoprogramma del dragaggio mentre armatori e pescatori non escludono nuove iniziative di protesta, temendo ulteriori ritardi. L’intervento è stato promosso dal Provveditorato interregionale alle opere pubbliche.