Ripresa delle crociere, Musolino: segnale positivo dal Porto di Roma

Il presidente dell’Adsp ha verificato con i rappresentanti di RCT l’efficienza dei servizi e dei controlli a terra per la partenza di Msc Grandiosa. Imbarcate circa 90 persone, prima escursione in città nella “bolla” anti-Covid 
Civitavecchia, 25 gennaio – Oltre 600 passeggeri complessivi, di cui circa 90 imbarcati a Civitavecchia, con una escursione in città nella “bolla” di sicurezza anti-Covid.
Sono i numeri per la prima crociera del 2021 di Msc Grandiosa, oggi in porto, con cui il settore prova a ripartire.
La nave è ormeggiata alla banchina 25, dove il presidente dell’Adsp Pino Musolino ha incontrato il consigliere di amministrazione di Rct Franco Ronzi, insieme al direttore generale John Portelli.
“L’organizzazione dei controlli e dei servizi a terra – commenta Musolino – è molto efficiente e sicuramente offre ai passeggeri quella sicurezza e tranquillità necessarie per chi in questo momento decide di regalarsi una crociera.
E’ uno sforzo organizzativo notevole del quale va dato atto al terminalista Roma Cruise Terminal ed alle compagnie, in particolare Msc Crociere, che è la prima a ripartire. E’ un importante segnale che si dà a tutto il settore turistico.
La ripresa rappresenta, in particolare per il Porto di Roma, ma più in generale per tutta la portualità e direi per l’economia nazionale, un elemento di speranza e di voglia di riprendere a vivere, a lavorare, a viaggiare”.
“Noi – conclude Musolino – siamo il porto leader in Italia e fra i principali nel mondo per quanto riguarda le crociere e non è un caso che si riparta da qui, anche come esempio e modello di eccellenza in termini di servizi e di garanzie, non ultime quelle di prevenzione e sicurezza sanitaria in questa fase di pandemia per il coronavirus”.
// Nelle foto:
Foto 1: partendo da destra, Il presidente dell’Adsp Pino Musolino con i rappresentanti di Rct durante la visita al terminal della banchina 25
Foto 2: da sinistra Franco Ronzi, Pino Musolino e John Portelli sotto Msc Grandiosa
 

MSC Grandiosa parte dal porto di Genova per la prima crociera del 2021

Sicurezza a bordo garantita da un protocollo sanitario unico al mondo
L’ammiraglia della flotta MSC Crociere riprende i classici itinerari di una settimana in Mediterraneo occidentale, dopo la temporanea sospensione delle crociere avvenuta durante le festività natalizie, dando così il via alla ripresa del comparto crocieristico nel 2021 La nave salperà ogni domenica da Genova con tappe a Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta. Gli ospiti possono di iniziare e terminare la crociera scegliendo di imbarcarsi nel porto italiano più vicino a casa Leonardo Massa (Managing Director MSC Crociere): “Grazie al nostro rigoroso protocollo sanitario, da agosto 2020 abbiamo trasportato oltre 30.000 ospiti in piena sicurezza” Genova, 24 gennaio 2021 – MSC Grandiosa salperà questa sera da Genova, dopo la temporanea sospensione delle crociere avvenuta durante le festività natalizie, dando così il via alla ripresa del comparto crocieristico nel 2021 in Mediterraneo. L’ammiraglia della flotta MSC – che era già stata la prima nave al mondo a ripartire, lo scorso 16 agosto, dopo i mesi del primo lockdown – torna a proporre i classici itinerari di una settimana settimanali nel Mare Nostrum, con tappe a Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta.
Siamo consapevoli che gli occhi del mondo – in particolare quelli del settore turistico, ancora fermo per la pandemia – continuano ad essere puntati sull’Italia. Un Paese che per primo è riuscito a rimettere in moto un comparto come quello crocieristico, che a livello nazionale vale 14 miliardi di euro e genera occupazione per 120.000 persone, rappresentando così un importante volano anche per altri settori attualmente ancora fermi”, ha spiegato Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere. “Il protocollo di salute e sicurezza messo a punto da MSC Crociere, insieme ad esperti internazionali e alle autorità italiane, ci ha già consentito, tra agosto e dicembre del 2020, di portare in crociera in piena sicurezza oltre 30.000 persone, e viene oggi utilizzato come modello per supportare la possibile ripartenza del settore crociere insieme ad altri comparti dell’ospitalità in altri Paesi del mondo”.
Per ridurre al minimo gli spostamenti necessari a raggiungere la nave per imbarcarsi, MSC Crociere offre a tutti i suoi ospiti la possibilità di iniziare e terminare la crociera scegliendo il porto più vicino a casa tra quelli previsti dall’itinerario. Una volta raggiunto il terminal crociere, gli ospiti dovranno sottoporsi ai controlli previsti dal protocollo di salute e sicurezza, tra cui il tampone antigene; successivamente potranno salire a bordo, entrando di fatto in una sorta di “bolla” sanitaria e di protezione sociale per tutta la durata della crociera. Anche chi scenderà a terra per visitare i luoghi toccati dalla nave, infatti, continuerà a restare all’interno di una “bolla” che impedisce contatti con chi non è stato sottoposto a tampone e prevede solo visite in aree sanificate e protette; questo, anche a tutela delle popolazioni locali che, in tal modo, non entreranno a loro volta in contatto con i crocieristi. Le escursioni, possibili esclusivamente in questa “modalità protetta”, saranno organizzate solo nelle zone gialle e arancioni.
Il protocollo, oltre allo screening universale con il tampone antigene obbligatorio per tutti i passeggeri e membri dell’equipaggio prima dell’imbarco, prevede una serie di misure igienico-sanitarie ulteriormente rafforzate in tutti gli ambienti della nave, il distanziamento sociale a bordo, l’uso di maschere nelle aree pubbliche, l’uso di un braccialetto smart in grado di risalire, se necessario, a un tracciamento dei contatti più stretti avuti nel corso della crociera, sempre nel rispetto della privacy. Inoltre, il protocollo è stato progettato da MSC Crociere per rispondere alle possibili evoluzioni della situazione a terra e per questa ragione, ad esempio, sono state introdotte nuove misure, tra cui un secondo tampone a metà crociera per gli ospiti e tamponi settimanali per tutto l’equipaggio.
Grazie al protocollo, a bordo della nave è possibile godersi pienamente l’esperienza della crociera, così come avveniva prima della pandemia e, grazie alla riduzione della capacità passeggeri, vi sono maggiori spazi a disposizione, tanto che il gradimento degli ospiti è ulteriormente salito. Sulla nave è possibile andare al ristorante, assistere agli spettacoli a teatro, partecipare alle attività di intrattenimento, utilizzare le piscine, l’area fitness, il centro benessere di bordo e tutte quelle attività classiche previste di solito sulle navi da crociera.
Gli oltre 30 mila ospiti che hanno navigato dallo scorso agosto su MSC Crociere hanno definito la loro esperienza come una delle vacanze più sicure e nel contempo divertenti”, ha aggiunto Massa. “Questo rappresenta per noi la migliore conferma di aver intrapreso un percorso corretto e adatto a farci ripartire nel modo più sicuro possibile. Desidero ringraziare, a nome di MSC Crociere, le istituzioni e le autorità italiane che hanno contribuito a definire insieme a noi un protocollo sanitario che mette in campo tutte le conoscenze e le tecnologie disponibili”.
// Type=N, Mode=P, DE=None Type=N, Mode=P, DE=None Type=N, Mode=P, DE=None

MSC Virtuosa entra in flotta: inizierà ad operare in Italia partendo da Genova

La tradizionale cerimonia della bandiera si è tenuta oggi a Saint-Nazaire, alla presenza dell’Executive Chairman Pierfrancesco Vago, che ha commentato: “La consegna di MSC Virtuosa, in un momento così difficile per il settore crocieristico, esprime concretamente il modo in cui, come azienda famigliare, continuiamo a guardare al lungo periodo e a costruire il nostro futuro”
Ginevra, 1° febbraio 2021 – MSC Crociere ha preso in consegna oggi MSC Virtuosa, una nave altamente innovativa e dotata delle più avanzate tecnologie ambientali disponibili al mondo, che rappresenta la nuova ammiraglia della flotta che raggiunge così le 18 unità.
La consegna di MSC Virtuosa si è svolta, come da tradizione, in forma privata presso il cantiere costruttore – Chantiers de l’Atlantique a Saint-Nazaire, in Francia – dove ha avuto luogo la classica cerimonia della bandiera durante la quale la nave ha ricevuto la bandiera ufficiale e la tradizionale benedizione. Alla cerimonia hanno preso parte Pierfrancesco Vago, Executive Chairman della Compagnia, sua moglie Alexa Aponte-Vago e i loro figli, insieme ai rappresentanti del team che cura le nuove costruzioni di MSC Cruises, ai dirigenti e ai lavoratori del cantiere.
Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises ha commentato: “La mia famiglia ed io non potevamo non dare personalmente il benvenuto a questa nuova nave che entra oggi a far parte della nostra flotta. La consegna di MSC Virtuosa, in un momento così difficile per il settore crocieristico, esprime concretamente il modo in cui, come azienda famigliare, continuiamo a guardare al lungo periodo e a costruire il nostro futuro. Siamo impegnati da sempre a realizzare, di volta in volta, le navi più innovative al mondo dal punto di vista ambientale, in grado di offrire la più recente tecnologia disponibile”, ha proseguito l’Executive Chairman, sottolineando che “ogni nuova nave spinge in avanti i confini dell’innovazione e arricchisce la nostra offerta introducendo esperienze nuove e uniche per i nostri ospiti.
MSC Virtuosa, per esempio, presenta il primo barman umanoide al mondo su una nave da crociera, protagonista di un’esperienza futuristica e coinvolgente grazie a tecnologie all’avanguardia. Anche l’eccezionale offerta culinaria è stata ulteriormente implementata, grazie a due nuovi format di ristorante che valorizzano le cucine internazionali più note per far sperimentare agli ospiti un autentico viaggio gastronomico.
Tutto questo si aggiunge, naturalmente, alla già ricca esperienza di bordo che da sempre contraddistingue la nostra Compagnia e che prevede, tra le numerose attività, grandi spettacoli teatrali, un’offerta pluripremiata per le famiglie, una tecnologia per gli ospiti leader di settore e l’iconica promenade, che rappresenta il cuore della nave, sovrastata da uno spettacolare soffitto a LED lungo 91,8 metri”.
Laurent Castaing, General Manager di Chantiers de l’Atlantique, ha dichiarato: “Sono orgoglioso di quello che i nostri team hanno realizzato insieme, nonostante un contesto sanitario difficile. Con la costruzione di MSC Virtuosa abbiamo raggiunto un livello di finitura e di prestazioni che darà ai futuri ospiti della nave il meglio che una crociera possa offrire.
Questa è la sedicesima nave che Chantiers de l’Atlantique ha costruito per MSC Crociere, ed è un progetto che sarà difficile da superare!”
Dal punto di vista ambientale, MSC Virtuosa dispone di alcune delle più avanzate tecnologie attualmente disponibili, tra cui sistemi ibridi di pulizia dei gas di scarico (EGCS), sistemi all’avanguardia di riduzione catalitica selettiva (SCR), sistemi di trattamento delle acque reflue in linea con la risoluzione MEPC 227(64) dell’Organizzazione Marittima Internazionale, la possibilità di ricevere alimentazione da terra, nonché un sistema di gestione del rumore irradiato sott’acqua, con scafo e sala macchine che minimizzano l’impatto acustico riducendo i potenziali effetti sulla fauna marina.
La nave ha inoltre ricevuto la certificazione 11 Golden Pearls da Bureau Veritas per i suoi molteplici aspetti innovativi tra i quali le tecnologie a protezione dell’ambiente e le misure di tutela per la salute e la sicurezza. MSC Virtuosa è la prima nave da crociera al mondo a ricevere la certificazione BIORISK da Bureau Veritas che riconosce la sua capacità di mitigare e gestire i rischi di diffusione di malattie infettive tra i passeggeri.
Pierfrancesco Vago ha aggiunto: “Il nostro obiettivo a lungo termine è quello di realizzare crociere a impatto zero ed è su questo che oggi stiamo lavorando. MSC Virtuosa rappresenta un altro passo importante in questa direzione insieme agli altri nostri investimenti per accelerare lo sviluppo delle tecnologie ambientali di ultima generazione. Una conferma del nostro forte impegno a lungo termine per raggiungere questo ambizioso obiettivo.”
MSC Virtuosa, la nuova ammiraglia della Compagnia, entrerà in servizio per la stagione estiva a partire dal 16 aprile 2021, con quattro crociere nel Mediterraneo di 3, 4 e 10  notti in partenza da Genova – homeport della compagnia a livello mondiale – per poi trasferirsi a Kiel (Germania), dove inizierà i suoi itinerari in Nord Europa.
L’ammiraglia, come le altre navi di classe Meraviglia, è caratterizzata da un’iconica promenade lunga 101 metri sovrastata un soffitto a LED in grado di proiettare scenografie suggestive e sempre nuove.
Quest’area costituisce il cuore della nave e si sviluppa su due ponti che ospitano boutique, ristoranti e bar in cui gli ospiti trascorrono il loro tempo per fare shopping, mangiare e rilassarsi. Inoltre, la sera la promenade può trasformarsi in una grande pista da ballo, in uno spazio per l’intrattenimento e molto altro ancora.
MSC Virtuosa è la gemella di MSC Grandiosa, la prima nave ad aver ripreso a navigare quest’estate, ospitando con successo fino ad oggi quasi 40.000 passeggeri grazie al protocollo di salute e sicurezza ideato da MSC Crociere, che ha fatto scuola nel settore; MSC Grandiosa oggi effettua itinerari di 7 notti nel Mediterraneo occidentale.
Il 2021, oltre all’entrata in flotta di MSC Virtuosa, vedrà anche l’arrivo di MSC Seashore – altra nave di ultima generazione – che ad agosto porterà la flotta della compagnia a 19 unità, cui se ne aggiungeranno altre quattro entro il 2025. MSC Virtuosa e MSC Seashore offrono le più recenti tecnologie ambientali, soluzioni all’avanguardia per gli ospiti e tutta una serie di nuove esperienze di bordo. Ogni nave che MSC Crociere costruisce è diversa dalla precedente, e queste navi non fanno eccezione, rappresentano infatti un’evoluzione del loro prototipo originale con sempre più spazi pubblici, più cabine, nuovi bar e ristoranti e molto altro ancora.
Informazioni su MSC Virtuosa
19 ponti i cui nomi si ispirano a famosi compositori Con i suoi 331 metri di lunghezza, MSC Virtuosa è 16 metri più lunga rispetto a MSC Meraviglia e MSC Bellissima e dispone di maggiore spazio pubblico e di più cabine. 21 bar, 4 ristoranti principali e 5 ristoranti di specialità con due nuove proposte culinarie e un nuovo bar. Un teatro da 945 posti che offre diversi spettacoli ogni sera 12 diversi tipi di cabine tra cui 190 cabine familiari che possono essere collegate per creare cabine Super Family per ospitare fino a sei persone o Super Family Plus per ospitare fino a 12 persone 5 piscine tra cui una piscina coperta dal megadome al ponte 15 Un ponte himalayano posizionato al ponte 19 che offre un divertente percorso di corda a 80 metri sopra l’acqua. 1.168 mq di spazio commerciale con 11 diverse boutique //

MSC Crociere pronta a ripartire verso
la Grecia entro pasqua

La Compagnia sta lavorando con il Ministero del Turismo greco e altre autorità locali per la riapertura dei servizi turistici da utilizzare già a partire con le crociere di Pasqua
Ginevra, 4 febbraio 2021 – MSC Crociere ha annunciato oggi che sta lavorando a stretto contatto con il Ministero del Turismo greco e altre autorità locali per ottenere la riapertura in sicurezza dei servizi turistici locali, in modo che già nel periodo di Pasqua gli ospiti possano utilizzarli durante le crociere MSC verso la Grecia.
Inoltre, la Compagnia ha anche annunciato che cancellerà le crociere di MSC Magnifica fino al 29 aprile. La nave, che originariamente doveva tornare a navigare dal 14 febbraio con un itinerario verso la Grecia, verrà quindi sostituita per i viaggi in Mediterraneo orientale, Grecia compresa, durante il periodo pasquale e per tutta la stagione estiva.
Per i dettagli e le prenotazioni degli itinerari verso la Grecia e in Mediterraneo orientale disponibili sulle altre unità di MSC Crociere, è possibile consultare questo link.
Gli ospiti che hanno prenotato una delle crociere fino al 29 aprile a bordo di MSC Magnifica avranno la possibilità di riprogrammare la loro vacanza su una delle altre navi della Compagnia, compresa l’ammiraglia MSC Grandiosa che sta attualmente navigando in Mediterraneo occidentale.
In alternativa potranno scegliere il voucher Future Cruise Credit (FCC) con la possibilità di trasferire su una nuova crociera l’intero importo pagato, scegliendo qualsiasi nave e qualsiasi itinerario in partenza entro 18 mesi dall’emissione del voucher, oltre a ricevere un credito di bordo fino a 200 euro a cabina.
MSC Grandiosa attualmente propone crociere settimanali in partenza ogni domenica da Genova con scali a Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta (Malta). È possibile iniziare e terminare la crociera da ognuno dei porti italiani, scegliendo quello più vicino alla propria città di residenza.

MSC Crociere presenta il nuovo MSC Starship Club

A bordo anche Rob, il primo barman umanoide su una nave da crociera
A bordo della nuova ammiraglia MSC Virtuosa, la compagnia propone un’esperienza futuristica unica con l’MSC Starship Club Il barman umanoide Rob  preparerà  cocktail cosmici che saranno protagonisti di questa esclusiva esperienza di intrattenimento e degustazione Ginevra,  11 febbraio  2021 – MSC Crociere ha rivelato oggi i dettagli del futuristico MSC Starship Club con Rob, il primo barman umanoide al mondo su una nave da crociera. MSC Starship Club è un’esclusiva della nuova ammiraglia MSC Virtuosa che entrerà in servizio a partire dal 16 aprile 2021.
MSC Starship Club coniuga bar e intrattenimento e si ispira all’idea dell’astronave del futuro di MSC Crociere, la MSC Starliner One, che ha in dotazione tecnologie all’avanguardia progettate per creare un’atmosfera futuristica.
Un’esperienza unica che include ologrammi 3D, un art wall digitale e un tavolo interattivo da 12 posti che offre agli ospiti la possibilità di esplorare lo spazio con un tour galattico personalizzato.
Rob mescolerà e servirà i suoi cocktail d’autore, alcolici e analcolici, e tantissimi drink personalizzati, proprio come un bartender umano, coinvolgendo gli ospiti con la sua voce e le sue espressioni umane per un’esperienza davvero coinvolgente. Le movenze e i comportamenti di Rob, insieme all’abbigliamento spaziale degli altri bartender inseriti in un ambiente circondato da tecnologia futuristica, renderanno l’MSC Starship Club un’attrazione adatta a tutte le età.
Gli ospiti potranno utilizzare delle cabine digitali verticali appositamente progettate all’interno dell’area per fare il loro ordine. Rob mostrerà poi tutte le sue abilità robotiche per preparare i cocktail – versando, mescolando e decorando i drink.
Non solo, Rob sarà in grado di preparare una vasta gamma di cocktail e potrà interagire con i clienti in 8 lingue diverse (inglese, italiano, spagnolo, francese, tedesco, portoghese brasiliano, cinese e giapponese), in base alla lingua scelta  dal passeggero al momento dell’ordine.
Rob ha anche una sua personalità che si evolve in base all’ambiente e all’atmosfera circostante. Il suo viso a LED può esprimere diverse espressioni e consentire agli ospiti di godersi la sua performance sorseggiando un buon cocktail.
Sarà inoltre possibile visualizzare lo stato della preparazione del drink grazie ai monitor digitali all’interno dell’area e ad una striscia a LED posizionata sopra l’isola robotica, il tutto mentre si è immersi in un’esperienza dallo stile spaziale..
MSC Crociere guarda sempre al futuro per migliorare continuamente le esperienze degli ospiti cercando nuove modalità di impiego delle ultime tecnologie che permettano di creare un’esperienza unica per i passeggeri.
L’MSC Starship Club impiega le ultime tecnologie nell’ambito della robotica e del digitale per offrire un’esperienza di intrattenimento futuristica e coinvolgente, reinterpretando il concetto tradizionale di bar per trasportare, letteralmente, gli ospiti in un altro mondo.
Ci sono voluti quasi sei anni per portare a termine questo progetto, un’idea cui la Compagnia crede molto e che l’ha portata a spingersi oltre i confini dell’immaginazione. Per raggiungere questo risultato MSC Crociere ha lavorato con i maggiori esperti di  aziende specializzate in robotica e automazione, design di interni e soluzioni di intrattenimento ed esperti di digitale per creare un luogo progettato su misura che ha come protagonista un robot umanoide.
MSC Virtuosa è la nuova ammiraglia della Compagnia ed entrerà in servizio nell’aprile di quest’anno. Ogni nave di MSC Crociere è unica e MSC Virtuosa permetterà agli ospiti di vivere nuove esperienze, tra cui anche l’interazione con Rob. La nave sarà equipaggiata con tecnologie all’avanguardia e rispetterà i più alti standard ambientali.
Dopo aver completato alcune crociere di tre, quattro e cinque notti nel Mediterraneo, MSC Virtuosa opererà in Nord Europa a partire dall’estate 2021 con una serie di itinerari tra i fiordi norvegesi e le capitali baltiche.
//  

Conto alla rovescia per Msc Seashore

Tra 6 mesi il debutto rivelati nuovi dettagli su design e caratteristiche della nave
Progettata appositamente per i climi più caldi e per avvicinare gli ospiti al mare, MSC Seashore presenta ampi spazi all’esterno e aree pubbliche.
L’esclusivo MSC Yacht Club diventa il più grande della flotta, con più spazio esterno e nuove lussuose suite.
Effettuerà la stagione inaugurale nel Mediterraneo a partire da agosto.
Ginevra, 18 febbraio 2021 Tra sei mesi entrerà in servizio di MSC Seashore, nuova ammiraglia tutta italiana di MSC Crociere, e sono stati rivelati oggi nuovi dettagli che la rendono tra le navi più innovative al mondo. Grazie a un design accattivante, concepito per avvicinare il più possibile gli ospiti al mare, MSC Seashore, è la prima nave della classe Seaside EVO ed è caratterizzata da nuove soluzioni, nuovi spazi e nuove esperienze da vivere a bordo. La classe Seaside – riconoscibile per il suo caratteristico design – è stata progettata per consentire agli ospiti di vivere un’esperienza crocieristica principalmente all’aria aperta, ed MSC Seashore ha seguito e rafforzato questa filosofia.
Ogni nuova nave che costruiamo rappresenta per noi un nuovo stimolo per continuare a innovare e spingere più in alto i confini del design” ha dichiarato Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises.MSC Seashore rappresenta un’evoluzione della classe Seaside, grazie a maggiori dimensioni e aree arricchite. Il 65% delle aree pubbliche è stato reinventato con l’obiettivo di creare qualcosa di veramente unico per i nostri ospiti e il nuovo design di poppa ci ha permesso di introdurre una nuova lounge, il Cabaret Rouge, che si estende su due ponti con una vista mozzafiato sul mare e che offre nuove esperienze di intrattenimento. L’esperienza di ristoranti tematici è stata completamente rinnovata con lo Chef’s Court sul ponte 8, che sarà un punto di riferimento per bar e ristoranti. Anche le aree delle piscine sono state implementate, grazie a un’incredibile vasca magrodome su due ponti e una suggestiva ‘Infinity pool’ a poppa”.
Le innovazioni non riguardano soltanto il design e l’esperienza degli ospiti, ma anche l’introduzione di ulteriori tecnologie all’avanguardia” ha continuato Vago. “MSC Seashore sarà la prima nave da crociera al mondo a disporre di un nuovo sistema di sanificazione dell’aria sviluppato da Fincantieri. ‘Safe Air’ utilizza la tecnologia della lampada UV-C che elimina il 99% di virus e batteri per garantire aria pulita e sicura per gli ospiti e l’equipaggio. Inoltre, nell’ambito del nostro impegno costante per l’ambiente e del nostro percorso verso l’eliminazione delle emissioni di Co2, MSC Seashore sarà inoltre dotata di tecnologie ambientali di ultima generazione con miglioramenti dell’efficienza energetica, dei più recenti sistemi per ridurre le emissioni atmosferiche e di un sistema avanzato per le acque sistema di trattamento con standard di purificazione superiori alla maggior parte degli impianti di trattamento delle acque reflue a terra”.
Numerose, quindi, le caratteristiche innovative della nuova ammiraglia:
13.000 mq di spazio esterno con un’ampia scelta di bar e ristoranti all’aperto, piscine e area coperta per rilassarsi e prendere il sole
6 fantastiche piscine ancora più grandi, tra cui una nuova spettacolare Infinity Pool e due nuove Infinity Whirlpool
- un’ampia promenade esterna sul mare lunga 540metri, ideale per prendere un drink e cenare all’aperto o semplicemente per una passeggiata sul mare godendosi il panorama, con la sensazione di trovarsi su un molo
- il più grande ed esclusivo MSC Yacht Club, un’area dedicata agli ospiti più esigenti che si estende su 3.000 mq su quattro ponti con due nuove sontuose Owner’s Suite
11 diverse tipologie di cabine e suite con balcone tra cui le introvabili suite di poppa, 50 suite con terrazzini privati di 15 mq e 32 suite con balconi dotati di vasche idromassaggio private all’aperto
Spazi esterni con nuove caratteristiche di design
MSC Seashore, propone una serie di innovazioni di design progettate per avvicinare gli ospiti al mare. Con i suoi 339 metri, la nuova ammiraglia della Compagnia diventerà la nave più lunga della flotta e la più grande mai costruita in Italia da Fincantieri, uno dei maggiori gruppi cantieristici del mondo e leader nella progettazione e costruzione di navi da crociera.
Tra le principali caratteristiche distintive della nave c’è lo spettacolare Ponte dei Sospiri con il pavimento in vetro situato a poppa a 22 metri di altezza dall’Infinity Pool del ponte 8, gli ascensori panoramici di poppa e suggestive passerelle con pavimento in vetro su entrambi i lati della nave.
Un nuovo concetto di relax a bordo piscina
L’esperienza all’aperto di MSC Seashore è stata portata a un livello completamente nuovo grazie alle implementazioni apportate e alle nuove sei piscine di bordo che offrono emozioni e avventura, ma anche relax a bordo piscina a seconda dei desideri degli ospiti.
• La splendida Infinity Pool, la piscina di poppa riprogettata con una parete laterale in vetro per offrire una vista ininterrotta sull’oceano. Si tratta di una delle più grandi piscine con la vista sul mare caratterizzata da una profondità variabile e da lettini semisommersi nell’acqua. Situata sul ponte esterno più basso, la rende il luogo perfetto per connettersi con il mare e godere di una vista spettacolare dall’alba al tramonto. • MSC Seashore è dotata di due nuove Infinity Pool disposte una su ogni lato della promenade esterna del ponte 8 – con 20 posti a sedere rivolti verso il mare, in modo che gli ospiti possano concedersi il massimo relax grazie ai rilassanti getti d’acqua mentre si godono una suggestiva vista sul mare. • Sul ponte 18, la piscina principale – Long Island Pool è dotata di doppia profondità offrendo agli ospiti la possibilità di scegliere se nuotare o rilassarsi in acqua. L’area, completamente riprogettata, comprende anche un’isola con al centro una fontana d’acqua a 360 gradi e un nuovo spazio lounge all’interno della piscina. La Long Island Pool è collegata al grande acquapark tramite una baia a tema “pirati”. Anche i miniclub si trovano sul ponte 18, e ciò rende l’area ideale per tutta la famiglia. • Sebbene questa nave sia progettata per i mari più caldi, la Jungle Pool dispone di grande un magrodome che può essere chiuso per creare una zona piscina coperta, quando necessario. Questa area della nave è stata ampliata e ora include un ulteriore spazio che mette a disposizione degli ospiti nuove aree relax. A bordo è presente anche una promenade dedicata al nuovo buffet situato sul ponte 16 per uno spuntino durante l’orario del pranzo – perfetto per le famiglie che amano trascorrere il tempo in piscina. Mangiare e bere all’aperto
Per consentire agli ospiti di godere dell’aria aperta ed essere sempre vicini al mare, la nave offre una vasta gamma di aree bar e caffè all’aperto, con alcune aree inedite.
• MSC Seashore introduce una nuova location al ponte 8 per la Chef’s Court, che ospita i cinque ristoranti di specialità. Questo nuovo posizionamento permette di poter godere di una migliore vista sul mare. A tal proposito Butcher’s Cut, la steakhouse firmata MSC Crociere, offrirà per la prima volta anche tavoli all’aperto per cenare sull’iconico lungomare della nave. • L’ampio buffet di MSC Seashore ora include una nuova zona pranzo all’aperto a poppa, nonché un bar – lo Sky Bar – che consente agli ospiti di gustare le pietanze all’aperto o di rilassarsi e distendersi la sera in cima alla nave respirando l’aria di mare. • Gli ospiti Aurea possono godere dell’esclusivo Top 19 Solarium con la sua elegante area lounge all’aperto e il bar. Il più grande e lussuoso MSC Yacht Club
Situato sui 4 più prestigiosi ponti di prua della nave, l’MSC Yacht Club di MSC Seashore è il più grande ed esclusivo della flotta MSC Crociere, con quasi 3.000 mq di spazi e una vista mozzafiato sul mare.
Gli ospiti che cercano un’esperienza di crociera premium e all-inclusive con servizi su misura e maggiordomo h24 – pur continuando a godersi anche le numerose attività di intrattenimento che offre il resto della nave – possono scegliere l’MSC Yacht Club, l’esclusivo concetto di “nave nella nave” di MSC Crociere.
• L’elegante e raffinato design degli interni – uno degli elementi che contraddistingue ogni nave di MSC Crociere – raggiunge qui il massimo livello grazie alla ridisegnata area concierge. L’ingresso all’MSC Yacht Club è reso ancora più esclusivo grazie a una parete di 46 mq in Onyx retroilluminata che si estende su tre ponti e a una scalinata Swarovski firmata MSC Crociere – e collega quattro ponti facendo sentire gli ospiti davvero importanti. • L’elegante Top Sail Lounge offre la possibilità di rilassarsi mentre nel ristorante gourmet è possibile cenare godendo di una splendida vista sul mare. • L’area piscina e lo spazio esterno dello Yacht Club sono stati ulteriormente estesi su un’area di 2.000 mq, con una piscina più grande e una nuova vasca idromassaggio panoramica con otto posti e getti individuali accanto ad una vasca idromassaggio standard. Anche le suite dell’MSC Yacht Club sono state implementate ed ora sono presenti 131 suite glamour appartenenti a cinque categorie, tra cui le tradizionali suite Interior, Deluxe e Royal, oltre a 41 nuove Grand Suite Deluxe con spazi extra e una cabina armadio, e due nuovissime Owner’s Suite. Le prestigiose Owner’s Suites sono le più raffinate e le più grandi presenti sulla nave, sono grandi 98 mq e sono totate di un ampio terrazzino privato dotato di vasca idromassaggio e zona living all’aperto, una parete in vetro per una vista panoramica sul mare.
Itinerari nel Mediterraneo e nei Caraibi
MSC Seashore entrerà in servizio ad agosto di quest’anno e trascorrerà tutta la stagione inaugurale nel Mediterraneo facendo scalo nei porti italiani di Genova, Napoli e Messina, nonché a La Valletta a Malta, Barcellona in Spagna e Marsiglia in Francia.
Al termine della stagione estiva l’ammiraglia si dirigerà negli Stati Uniti, con home port a Miami, e a partire da novembre sarà impiegata per itinerari di 7 notti nei Caraibi orientali e occidentali e alle Bahamas, comprese le soste a Ocean Cay MSC Marine Reserve, la nuova isola privata di MSC Crociere alle Bahamas.
// MSC Seashore MSC Seashore, Sky Bar MSC Seashore, Infinity Pool

Turismo, Property Managers Italia: “In Toscana raddoppiate le prenotazioni per l’estate 2021″

La referente dell’associazione per la Toscana, Signori: “Tornano anche gli stranieri, importante segnale di ottimismo”
Firenze, 22 febbraio 2021 - “I primi dati sull’estate 2021 indicano una rinnovata vitalità della domanda per gli affitti turistici che ad oggi si traduce nel doppio delle prenotazioni estive rispetto allo stesso periodo del 2020 e l’atteso ritorno degli stranieri.
Un segnale di ottimismo davvero importante”. Così Alessandra Signori, referente della Toscana per Property Managers Italia e Ceo e cofounder di Doorwaystoitaly. 
“Come ogni settimana – spiega Signori – mi sono confrontata con il referente di Airbnb a Dublino a cui risultano molte prenotazioni per giugno, luglio e agosto in Toscana. Si tratta di grandi gruppi di persone, per il 50% italiani e il resto europei che finalmente tornano a viaggiare.
Secondo me questo ottimismo deriva in buona parte dal successo della campagna vaccinale in Inghilterra”. 
Anche Otex, l’osservatorio sul turismo residenziale extralberghiero in Italia, promosso da Property Managers Italia, conferma il ritorno degli stranieri che si stanno già organizzando per passare l’estate in Toscana. 
A Firenze – spiega ancora Signori – le prenotazioni degli ultimi 30 giorni indicano una percentuale di italiani pari al 41,93%, seguiti dal 9,9% della Germania per il periodo giugno-agosto; il Regno Unito con il 7,2% per luglio-settembre e la Francia con il 5,8% delle prenotazioni per aprile-giugno.
Sulla costa toscana, invece, le prenotazioni italiane pesano per il 32,1%, mentre quelle dalla Germania sono pari al 49,5% per il periodo luglio-settembre”.
E le buone notizie per l’estate 2021 arrivano anche dai property manager. “Ho sentito anche Bartolomeo Bufi, Ceo di Kross Booking, il gestionale utilizzato dalla stragrande maggioranza dei proprietari, che registra un livello di fiducia davvero alto sia da parte dei turisti che dei proprietari. 
A gennaio 2021 le prenotazioni per l’estate sono il doppio rispetto a gennaio 2020, quando ancora non eravamo in emergenza Covid. E rispetto allo scorso anno c’è anche il 50% in più di nuovi property manager clienti del gestionale”. 
La tipologia delle prenotazioni tuttavia continua a risentire dell’emergenza sanitaria. “Il cliente del 2021 – continua Signori - preferisce la casa in campagna o sulla costa, ma lontano dal caos.
Registriamo una totale inversione di tendenza: prima il turista prenotava un appartamento a Firenze e lo usava come base di partenza per visitare il territorio, ora invece accade il contrario. 
Questo dato conferma che noi ormai rappresentiamo il territorio in modo capillare, anche dove non ci sono strutture alberghiere c’è un property manager a offrire un alloggio. Anche alla luce di questa considerazione torno a ribadire la necessità di pensare a una disciplina chiara per questa professione che ancora oggi non ha un codice Ateco.
Il fenomeno è cresciuto, c’è una forte professionalità, c’è voglia di innovare: serve una disciplina chiara”.

Costa Crociere e Dante Labs lanciano il “laboratorio mobile” per i test covid-19

In occasione della ripresa delle sue vacanze il 27 marzo, con l’ammiraglia Costa Smeralda, la compagnia italiana rafforza ulteriormente i protocolli di sicurezza grazie ai “Dante Mobile”, i laboratori mobili ed automatizzati dell’azienda italiana Dante Labs, che permettono di eseguire tamponi molecolari direttamente nei porti. Genova, 25 febbraio 2021 – Costa Crociere, compagnia italiana del gruppo Carnival Corporation & plc (NYSE/LSE: CCL; NYSE: CUK), e Dante Labs, azienda italiana leader mondiale della genomica e provider di test COVID-19, annunciano il lancio del “laboratorio mobile” per test COVID-19, un nuovo servizio che rafforzerà ulteriormente le procedure di sicurezza previste per il rientro in servizio delle navi Costa.
Si tratta di una rete di laboratori mobili su furgoni, che saranno impiegati per effettuare i tamponi molecolari direttamente nei porti di partenza della compagnia. I mezzi, denominati “Dante mobile”, sono dotati di tutto il necessario per eseguire i tamponi: inattivatori di virus, macchinari per liquid-handling, estrattori e PCR. L’autonomia energetica, garantita da un gruppo elettrogeno che alimenta delle sofisticate batterie agli ioni di litio, permette a ogni laboratorio mobile di analizzare sino a 1000 campioni al giorno senza utilizzo di fonti energetiche esterne, mentre l’invio dei risultati avviene attraverso la connessione alle reti mobili di ultima generazione.
I “Dante mobile” saranno già operativi il 27 marzo, nel porto di Savona, per effettuare test COVID-19 pre-imbarco agli ospiti di Costa Smeralda, la prima nave della flotta Costa che riprenderà il mare, offrendo crociere dedicate interamente all’Italia. L’itinerario comprende Savona, Civitavecchia/Roma, Napoli, Messina, Cagliari, La Spezia, e può essere acquistato per intero, per la durata di una settimana, oppure suddiviso in due crociere brevi di tre e quattro giorni.
Grazie a questa innovazione, che sarà disponibile non solo a Savona ma in tutti i principali porti di imbarco della navi del Gruppo Costa, Costa Crociere renderà ancora più efficaci le misure di sicurezza previste dal Costa Safety Protocol, il protocollo che contiene procedure operative adeguate alle esigenze di risposta al COVID-19. Una delle misure principali del protocollo prevede test antigenico per tutti gli ospiti prima dell’imbarco, che in caso di positività viene verificato attraverso un ulteriore test molecolare. Per quanto riguarda l’equipaggio, sono previsti test molecolari, eseguiti sia prima dell’imbarco, sia regolarmente durante tutto il periodo di permanenza a bordo. Grazie ai nuovi laboratori mobili, i test molecolari potranno essere effettuati in maniera ancora più rapida e sicura.
Altre misure incluse nel protocollo Costa riguardano il controllo della temperatura ogni volta che si scende e si rientra in nave, visite delle destinazioni solo con escursioni protette, distanziamento fisico a bordo e nei terminal, riduzione del numero di passeggeri, nuove modalità di fruizione dei servizi di bordo, potenziamento della sanificazione e dei servizi medici, utilizzo della mascherina protettiva quando necessario.
Nell’ambito della nostra collaborazione con Dante Labs, per la ripresa delle nostre operazioni  abbiamo sviluppato un progetto innovativo, mai visto prima nel nostro settore, che va a rafforzare ulteriormente le nostre procedure di sicurezza e che, grazie alla sua flessibilità, ridurrà i tempi di attesa dei test a cui si devono sottoporre tutti i nostri ospiti e i nostri equipaggi prima di imbarcare. Data la sua versatilità, questa soluzione potrebbe in futuro anche essere messa a disposizione delle città destinazioni delle nostre navi, supportando qualora necessario le attività di screening locali necessarie nell’attuale contesto” – ha dichiarato Marco Diodà, Vice President Procurement & Supply Chain del Gruppo Costa.
Sono molto soddisfatto di questo nuovo traguardo raggiunto con Costa Crociere. – ha dichiarato oggi Andrea Riposati, CEO e co-founder di Dante Labs – Da quando abbiamo avviato la nostra collaborazione, siamo riusciti a garantire la partenza di decine di crociere e di permettere ai tanti passeggeri di vivere una meravigliosa vacanza in sicurezza. Oggi, con il lancio di “Dante mobile”, segniamo un ulteriore passo in avanti verso la possibilita’ di continuare a convivere con la pandemia che ha colpito tutto il mondo, senza dover rinunciare alle esperienze uniche di una crociera”.
//

Msc Seaside appoggia Msc Grandiosa In Mediterraneo

Partirà il 1° maggio da Genova, con crociere di una settimana e nuovi scali a Siracusa e a Taranto
Ginevra, 1 marzo 2021 - MSC Crociere ha annunciato oggi che MSC Seaside, una delle navi più recenti e innovative della propria flotta – anche dal punto di vista ambientale – tornerà operativa in Mediterraneo a partire dal 1° maggio, andando così ad affiancare l’ammiraglia MSC Grandiosa, la prima nave al mondo ad aver ripreso le crociere dopo il lockdown ad agosto 2020 e che ha trasportato finora in sicurezza oltre 40.000 ospiti.
MSC Seaside effettuerà un itinerario inedito, con partenza da Genova tutti i sabati, che prevede crociere di una settimana con scali a Malta, Civitavecchia e – per la prima volta nella storia della Compagnia – anche a Siracusa e a Taranto. I crocieristi potranno scegliere di imbarcarsi indifferentemente in ogni porto italiano previsto dall’itinerario, in funzione di quello più comodo da raggiungere.
Per continuare a garantire un elevato livello sicurezza ai propri ospiti e all’equipaggio, MSC Crociere adotterà anche su MSC Seaside il rigoroso il protocollo di salute e sicurezza implementato su MSC Grandiosa a partire da agosto 2020, che oggi rappresenta – anche per altri settori – un vero e proprio modello da seguire a livello globale. Tra le numerose misure adottate vi sono: tampone per tutti i passeggeri a inizio e a metà crociera; tampone settimanale per ogni membro dell’equipaggio che, prima di prendere servizio, viene sottoposto inoltre a tre tamponi ed effettua un periodo di quarantena di 14 giorni; innovativo sistema di “contact tracing” basato su braccialetti smart indossati da tutte le persone che salgono a bordo; escursioni “protette” organizzate esclusivamente per i crocieristi e tampone per le guide turistiche e gli autisti dei mezzi utilizzati durante le escursioni; divieto di scendere a terra per i membri dell’equipaggio; sanificazione continua degli ambienti di bordo.
MSC Crociere ha inoltre comunicato l’estensione dell’attuale itinerario di MSC Grandiosa fino alla fine di maggio. L’ammiraglia della Compagnia continuerà quindi a fare scalo nei porti di Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo e Malta.
MSC Seaside: un Itinerario Totalmente Nuovo
Per ciascuna delle due nuove destinazioni di MSC Seaside (le splendide mete di Siracusa e Taranto), MSC Crociere offrirà una serie di escursioni protette a terra per garantire agli ospiti la possibilità di scoprire i meravigliosi siti rimanendo sempre in una bolla sociale sicura.
La città di Siracusa fa il suo debutto tra le destinazioni di MSC Crociere. I passeggeri potranno effettuare una serie di escursioni protette a terra, andando alla scoperta in totale sicurezza dei meravigliosi siti storici e archeologici di questo territorio, immergendosi nello splendido entroterra o visitando le città barocche che hanno anche fatto da sfondo a diverse puntate del “Commissario Montalbano”. Tra i siti archeologici di maggior pregio c’è sicuramente il teatro greco di Siracusa, il più grande mai costruito in Sicilia e uno dei più maestosi e ben conservati del mondo greco. Per coloro che desiderano vedere panorami mozzafiato c’è la possibilità di visitare il vulcano più grande d’Europa, l’Etna, che regala viste emozionanti e indimenticabili. Tra le destinazioni sono compresi anche gli antichi splendori della bella Taormina.
La città di Taranto costituisce una visita speciale per coloro che sono alla ricerca di una giornata per rilassarsi e staccare la spina approfittando delle meraviglie di questa regione storica. È possibile scoprire la città vecchia di Taranto, piena di fascino con i suoi vicoli tortuosi, decine di chiese e palazzi, oltre al Museo Archeologico Nazionale di Taranto (MArTA), che permette di rivivere la storia e le radici del Sud Italia grazie ad una mostra di oggetti appartenuti agli abitanti di questa zona. In alternativa è possibile visitare e dirigersi verso altri luoghi nelle vicinanze tra cui Alberobello, sito UNESCO famoso in tutto il mondo per i suoi caratteristici “trulli”, o le bellissime cittadine barocche Martina Franca o Grottaglie, conosciute per l’artigianato della ceramica.
Battezzata nel 2017, MSC Seaside ha riscritto le regole del design delle navi da crociera, combinando aree interne ed esterne per avvicinare gli ospiti al mare come mai prima d’ora e dispone inoltre di ampi spazi all’aperto con un vasto ponte esterno, numerose piscine, vasche idromassaggio e un incredibile acquapark con 5 scivoli d’acqua in cui adulti e bambini possono trascorrere intere giornate. Caratteristica distintiva della nave è anche la promenade esterna situata sui ponti più bassi che gira lungo il perimetro della nave e permette agli ospiti di passeggiare, mangiare, prendere un aperitivo, fare shopping, prendere il sole o fare un bagno in piscina ammirando l’immensità del mare con la sensazione di trovarsi su un molo. Oltre alle numerose aree all’aperto e al chiuso in cui è possibile divertirsi e rilassarsi, la nave è anche dotata dell’MSC Yacht Club dedicato agli ospiti che cercano un servizio esclusivo e intimo in luoghi eleganti e silenziosi con servizio maggiordomo h 24.
Altri aggiornamenti sugli itinerari
MSC Crociere, a seguito dell’impossibilità di raggiungere alcuni porti in Europa ancora non disponibili, ha inoltre aggiornato gli itinerari di apertura della stagione estiva.
Gli itinerari nel Mediterraneo occidentale nei mesi di aprile e maggio sono stati cancellati, con l’eccezione di quelli su MSC Grandiosa e MSC Seaside. Sono cancellate anche le crociere di aprile nel Mediterraneo orientale e in Nord Europa. Infine, sono state cancellate le crociere nei Caraibi fino al 31 maggio.
Gli ospiti interessati da questi cambiamenti possono prenotare un’altra crociera – tra cui quelle nel Mediterraneo a bordo di MSC Seaside e MSC Grandiosa – attraverso la loro agenzia di viaggi o consultando il sito www.msccrociere.it.
Per tutti gli itinerari cancellati o modificati i clienti avranno la possibilità di essere riprotetti a bordo di MSC Grandiosa o MSC Seaside, ricevendo un credito di bordo non rimborsabile fino a € 200 a cabina. In caso di mancata accettazione della riprotezione, gli ospiti avranno comunque diritto ad un Voucher Future Cruise Credit con una validità di 18 mesi dalla data di emissione.
// MSC Seaside, Bridge of Sighs

Costa Crociere, nuovo spot per la ripartenza del turismo al Festival di Sanremo

Genova, 2 marzo 2021 – Costa Crociere sceglie il Festival di Sanremo come palcoscenico per la campagna di comunicazione “Il più bel viaggio sulla terra è sul mare”, che esprime il sogno e il desiderio di ripartenza del turismo per tornare a scoprire luoghi di straordinaria bellezza.
Lo spot TV, realizzato appositamente per la presenza in comunicazione della compagnia italiana durante il Festival, racconta, con un vero e proprio percorso visivo e sensoriale, il sogno di un’Italia che tornerà a viaggiare. Nelle immagini, girate in gran parte a bordo dell’ammiraglia Costa Smeralda, paesaggi, sapori, cultura, colori, luoghi e tradizioni diverse si svelano agli occhi degli spettatori attraverso la metafora del mare. Un mare che tocca destinazioni tutte da scoprire, e che Costa non vede l’ora di tornare presto a solcare, insieme ai suoi ospiti, per ripartire in quello che è il più bel viaggio sulla terra: il viaggio sul mare.
Costa Crociere porterà infatti la magia del mare anche a terra, con un nuovo programma di itinerari che partirà dalla scoperta delle bellezze più autentiche dell’Italia, proprio a bordo di Costa Smeralda: mini-crociere di 3 e 4 giorni, o un’intera crociera di sette giorni, che visiteranno Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari. A seguire è previsto anche il ritorno degli itinerari internazionali, sui quali la compagnia sta lavorando con le autorità dei Paesi interessati.
Francesco Muglia, Vice President Global Marketing di Costa Crociere spiega: “Costa Crociere torna in comunicazione scegliendo l’evento mediatico più importante nel nostro paese: il Festival di Sanremo. Quale azienda leader del turismo, e unica compagnia di crociere battente bandiera italiana, vogliamo lanciare un messaggio forte di ripartenza. Lo facciamo attraverso un investimento nello show televisivo più seguito dell’anno, con l’obiettivo di dare un impulso significativo alla ripresa dell’intero ecosistema turistico.  Oltre allo spot, Costa, con la sua ammiraglia Costa Smeralda, sarà presente al Festival anche grazie a una partnership davvero speciale con TIM, che potrete scoprire durante il Festival”.
La nuova campagna di comunicazione di Costa Crociere, ideata dall’agenzia creativa Leo Burnett, sarà on air dal 2 al 6 marzo sulle reti RAI nelle serate del Festival, e sui canali digital e social. Lo spot è diretto dai registi Marco Bellone e Giovanni Consonni, e prodotto da The Family, con il supporto di VA Consulting in qualità di Production Advisory. La pianificazione media è curata da Mindshare e GroupM.
E proprio una crociera Costa – un viaggio in crociera di 365 giorni intorno al mondo, in suite, per quattro persone, da realizzarsi in 10 anni – sarà il superpremio finale del concorso dell’innovativo spot quiz di TIM al Festival di Sanremo (www.concorsotimunica.it). La proclamazione del vincitore avverrà in diretta nella serata finale, poco prima di quella del trionfatore del Festival. Costa Smeralda, la nave su cui inizierà il viaggio del vincitore, è la prima della flotta Costa alimentata a gas naturale liquefatto, la tecnologia green più avanzata nel settore marittimo.