A TTG 2018 LA NUOVA STAGIONE DI GRIMALDI LINES

Politica tariffaria, progetti educativi ed iniziative speciali presentati ufficialmente alla fiera di Rimini
Rimini, 10 ottobre 2018 – Politica tariffaria, progetto Grimaldi Educa e viaggi a tema saranno i protagonisti di Grimaldi Lines per tutta la prossima stagione. Lo ha annunciato la Compagnia in occasione di TTG 2018, la manifestazione di riferimento per il settore turistico italiano e internazionale in corso a Rimini da oggi fino a venerdì 12 ottobre.
Dinamicità ed elasticità caratterizzeranno il pricing, che proporrà sia tariffe speciali valide tutto l’anno sia interessanti promozioni a tempo. Sul fronte tariffe speciali la prossima stagione vedrà una grande attenzione nei confronti dei passeggeri residenti nelle due maggiori isole italiane ai quali, grazie alle offerte Sardi Doc e Siciliani Doc, vengono sempre garantiti prezzi convenienti e prenotazioni flessibili, oltre a un importante plus per prenotazioni e partenze entro il 31 maggio 2019: la possibilità di traportare auto e moto al seguito a zero euro. Sono inoltre confermate le tradizionali tariffe speciali Superbonus e Superfamily&Friends per la Spagna e gli sconti sul biglietto di ritorno per Grecia, Tunisia e Marocco.
Per quanto riguarda le promozioni a tempo, fino al 17 dicembre 2018 c’è L’autunno in Barbagia con il 20% di sconto sulla tratta Livorno-Olbia e viceversa per partenze da giovedì a lunedì. Proseguono inoltre I Mercoledì di Grimaldi Lines con prezzi scontati per chi viaggia a metà settimana verso la destinazione Spagna (linea marittima Civitavecchia-Barcellona e viceversa) fino al 31 dicembre 2018 e soprattutto l’iniziativa speciale E’ arrivato il 17!: la promozione a sorpresa che varia ogni mese per destinazione, livello di sconto e target e che è valida solo per prenotazioni effettuate il giorno 17.
Con Grimaldi Lines la possibilità di usufruire tutto l’anno di tariffe speciali e promozioni si abbina a un viaggio via mare che è sempre un anticipo di vacanza, grazie a una flotta di cruise ferry e moderni traghetti con un’età media di soli 10 anni. A bordo sono sempre garantiti un alto livello di accoglienza e un servizio particolarmente attento alle esigenze dei passeggeri: tutte le navi offrono cabine confortevoli e ampi spazi pubblici interni ed esterni per trascorrere la navigazione in assoluto relax.
Grimaldi Educa è invece il grande progetto della Compagnia per la formazione dei giovani, oggetto di un Protocollo d’Intesa con il MIUR. Fulcro del programma sono i percorsi formativi sul modello dell’alternanza scuola-lavoro a bordo delle navi Grimaldi Lines in navigazione verso Sardegna, Sicilia, Spagna, Grecia e Malta, rivolti agli studenti dei Licei e degli Istituti Nautici, Alberghieri e Tecnici. Proprio per questo tipo di attività, la Compagnia ha ottenuto il Bollino per l’Alternanza di Qualità 2018 istituito da Confindustria.
Ai percorsi si affiancano gli eventi dedicati alle scuole secondarie. Per l’anno scolastico 2018/2019 sono in programma il festival della letteratura per ragazzi sul mare “AMare Leggere” (dal 30 marzo al 2 aprile 2019), il grande gioco multimediale e didattico “Travel Game on Board” (date di viaggio in definizione) e il workshop “IFS -Impresa Formativa Simulata” (partenze l’11 e il 16 maggio). Ci saranno inoltre il viaggio evento “Seamphony” dove gli studenti degli Istituti ad indirizzo musicale potranno confrontarsi in un vero e proprio festival della musica in navigazione (dal 4 al 7 maggio 2019) e “La Nave della Scienza” con i suoi atelier scientifici creativi (dal 6 al 10 maggio 2019). Completano il programma una serie di agevolazioni che favoriscono la mobilità degli studenti, in particolare per i titolari della carta IoStudio e per i grup.
Sul fronte viaggi a tema si conferma il calendario di iniziative sulla linea Civitavecchia-Barcellona e ritorno: quattro giorni di vacanza in formula hotel on board con programma di animazione dedicato ai più svariati temi. Al TTG 2018 verrà presentato il Capodanno a Barcellona che coniuga il divertimento a bordo, con animazione a tema Circus firmata da Samarcanda, con la visita della capitale catalana: dal 29 dicembre al 3 gennaio con prezzi a partire da € 339 a persona per partenze da Civitavecchia e da € 279 per partenze da Porto Torres. “Abbiamo scelto questo palcoscenico d’eccezione per presentare all’industria del turismo la nostra prossima stagione – ha dichiarato Francesca Marino, Passenger Department Manager di Grimaldi Lines – Confermata l’offerta di 25 collegamenti marittimi regolari nel Mar Mediterraneo, quest’anno i riflettori sono puntati sulla politica tariffaria, che viene incontro alle esigenze dell’utenza con un occhio di riguardo per i passeggeri residenti in Sardegna e Sicilia, e sui progetti più significativi quali Grimaldi Educa per la formazione dei giovani e il vivace calendario di viaggi a tema e iniziative speciali”.
A Rimini verrà infine presentato il progetto GRIMALDI TURISMO ACCESSIBILE, nato pochi mesi fa grazie alla partnership con la start up Bed&Care, a testimonianza dell’attenzione e dell’impegno della Compagnia nel garantire la migliore accoglienza ai passeggeri con esigenze speciali. Con il servizio Your Disability Manager i clienti, in maniera semplice e autonoma, possono richiedere informazioni e/o prenotare servizi dedicati, quali ausili per la mobilità (sedie a rotelle, scooter elettrici, sollevatori, ecc.), transfer personalizzati per/dal porto di imbarco, collaborazione di infermieri e OSS, che Bed&Care fornirà anche durante il soggiorno presso la struttura ricettiva selezionata. Il servizio YDM è già disponibile per le tratte che collegano la Penisola a Spagna e Sardegna e verrà ben presto esteso a tutti i collegamenti.

COSTA CROCIERE PREMIATA PER L’ITALIA AI WORLD TRAVEL MARKET AWARDS

La compagnia ottiene il prestigioso riconoscimento come azienda italiana maggiormente innovativa del comparto
Genova, 25 ottobre 2018 – È Costa Crociere l’azienda italiana vincitrice dei WTM World Travel Leaders Awards. Selezionata tra le nomination dei WTM London Media Partners, la compagnia sarà premiata ufficialmente il prossimo 6 novembre durante la cerimonia che si terrà in occasione del World Travel Market di Londra.
Il premio ottenuto è il riconoscimento alle aziende maggiormente innovative del comparto, che negli ultimi due anni hanno saputo apportare trasformazioni rilevanti nel mondo del turismo organizzato.
“Siamo molto onorati ed entusiasti di ricevere questo premio – commenta il Direttore Commerciale e Marketing Italia di Costa Crociere Carlo SchiavonCondividiamo questo importante riconoscimento con tutti i colleghi a bordo e a terra, con i nostri partner commerciali che ci supportano ogni giorno, e con tutti i nostri ospiti, che sono sempre al centro di tutto ciò che facciamo. Da 70 anni, il nostro obiettivo principale è sempre stato quello di rendere felici i nostri ospiti: per questo ci impegniamo ogni giorno a innovare il nostro prodotto per soddisfare e superare le loro aspettative”.
Tra le motivazioni a sostegno del prestigioso riconoscimento, l’impegno della compagnia sul fronte della sostenibilità, evidente con l’avvio del programma 4GoodFood lo scorso febbraio, che si propone di dimezzare gli sprechi alimentari a bordo entro il 2020, e con la costruzione di Costa Smeralda, la nuova ammiraglia “green” alimentata a gas naturale liquefatto che sarà inaugurata a novembre 2019. Il premio riconosce poi gli straordinari risultati che hanno portato negli ultimi due anni Costa, unica compagnia di crociere al mondo a battere bandiera italiana, a migliorare la propria leadership nel mercato italiano ed europeo. Sono inoltre premiati gli sforzi per rafforzare sempre più il legame con la distribuzione organizzata attraverso l’innovativa piattaforma di servizi e formazione CostaNext, utilizzata oggi da oltre 8mila agenzie di viaggio italiane.
A sostenere la candidatura di Costa Crociere per il premio, la testata giornalistica di settore “L’Agenzia di Viaggi Magazine”, media partner della manifestazione londinese.

AIGO LANCIA LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA PER LA PROMOZIONE DELL’ISOLA MAURITIUS

Milano, 29 ottobre 2018 – AIGO, agenzia di comunicazione e marketing specializzata nel settore del turismo, firma la nuova campagna pubblicitaria per promuovere la destinazione Mauritius.
L’attività out of home sarà focalizzata nelle città di Roma e Milano dal 5 novembre 2018 per la durata di un mese, con lo scopo di comunicare Mauritius come una meta che offre esperienze uniche, ed entrare in contatto con i viaggiatori più esigenti, puntando innanzitutto su un messaggio emozionale e coinvolgente che trasmette la varietà della destinazione.
Il concept ideato per la campagna si focalizza sul claim “Back to …” invitando i consumatori, in un’era di modernità, a tornare alle emozioni semplici e pure. Mauritius è il posto dove ritrovare il proprio io interiore e riscoprire il piacere.
Per comunicare al meglio la variegata proposta turistica dell’Isola di Mauritius e veicolare gli elementi chiave della sua offerta, che si adatta a numerosi target di viaggiatori e alle esigenze di un pubblico diversificato, la campagna è stata declinata in tre soggetti: Back to Relax, Back to Energy, Back to Happiness, con focus sulle paradisiache spiagge dell’Oceano Indiano, sulle attività sportive che l’isola offre, dal kitesurf al kayak e molto altro, fino a promuovere Mauritius come meta ideale per bambini e famiglie.
A Milano la campagna sarà presente su 40 schermi digitali in tutta la città con più di 30.000 passaggi in un mese, raggiungendo una audience di 28 milioni di persone, mentre a Roma viaggerà insieme all’Euro Tram, visibile ad oltre 1.1 milioni di persone durante il mese in cui sarà attiva.
AIGO è una società di consulenza in marketing e comunicazione che ha scelto i settori turismo, ospitalità e trasporti come ambito di specializzazione fin dalle sue origini. Dal 1990 AIGO promuove destinazioni, prodotti e servizi turistici sul mercato con successo, definendo in modo analitico e innovativo i processi necessari a posizionare brand, attivare la distribuzione multi-canale e sviluppare con il consumatore un’interazione finalizzata alla vendita. I servizi offerti dal team di 30 professionisti coprono: consulenza strategica, rappresentanza, consumer e trade marketing, pubbliche relazioni & digital PR, consumer engagement, comunicazione & advertising, eventi. AIGO è socio di Travel Consul, alleanza che riunisce agenzie indipendenti specializzate in viaggi e turismo, con uffici in 33  mercati internazionali e oltre 600 professionisti del marketing turistico. www.aigo.it – www.travelconsul.com

Piantati i primi alberi su Ocean Cay, l’esclusiva isola caraibica riservata ai crocieristi Msc

Parte la fase finale dei lavori nell’isola privata destinata a ospitare i primi turisti a fine 2019 MSC Crociere sta lavorando con gli esperti ambientali delle Bahamas per trasformare un ex-sito industriale in un paradiso naturale riservato al turismo e alle esplorazioni Ginevra, 6 novembre 2018 – A un anno dall’inaugurazione ufficiale di Ocean Cay MSC Marine Reserve, MSC Crociere ha dato inizio alla fase finale dei lavori nell’isola caraibica, piantando i primi alberi sull’esclusivo atollo delle Bahamas ed entrando così nel vivo del progetto che vedrà la trasformazione di un vecchio sito industriale, votato all’estrazione della sabbia, in una rigogliosa riserva marina privata destinata ad accogliere unicamente gli ospiti MSC Crociere; i quali avranno così a disposizione acque cristalline spettacolari e alcune tra le spiagge di sabbia bianca più belle del mondo, onde vivere un’esperienza di vacanza indimenticabile e in piena armonia con l’ecosistema locale, che costituirà una tappa indimenticabile degli itinerari caraibici di MSC Crociere.
Nel piantare personalmente uno dei primi alberi di Ocean Cay, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, ha commentato: “È stato un momento davvero speciale poter essere sull’isola insieme a tutta la squadra che sta lavorando senza sosta su questo progetto fantastico e toccare con mano come la nostra idea stia iniziando a prendere forma. Le parole non riescono a trasmettere la straordinaria bellezza naturale di questo luogo. Solo stando qui da soli, circondati unicamente da un bellissimo oceano e senza nient’altro all’orizzonte, è possibile capire ciò che stiamo realizzando. Non vedo l’ora di accogliere i primi ospiti in questo luogo davvero magico, un’isola unica che detterà nuovi standard di esperienza nell’ambito delle isole private dei Caraibi”.
Il progetto prevede la semina di oltre 75.000 piante e arbusti autoctoni, appartenenti a più di 60 specie di alberi, piante, fiori e arbusti caraibici, con l’obiettivo di creare un ambiente tropicale naturale e lussureggiante. Inizieranno presto anche i lavori per costruire oltre 100 strutture ecocompatibili, tra cui bar, ristoranti e alloggi per il personale che vivrà sull’isola. A breve partirà, inoltre, la costruzione del faro, destinato a diventare un riferimento iconico del luogo e punto nevralgico dell’intrattenimento serale.
Tra le caratteristiche principali del progetto vi è la realizzazione di un molo che permetterà alle navi di attraccare direttamente sull’isola, consentendo così agli ospiti di salire e scendere dalla nave per l’intera giornata e nel corso della sera. MSC Crociere ha curato nei minimi dettagli ogni aspetto dell’isola, creando un’esperienza “bahamiana” autentica e coinvolgente che permetterà ai crocieristi di vivere pienamente questo splendido contesto.
In tutto ciò, il meraviglioso accesso all’oceano rappresenta senza dubbio l’aspetto più affascinante dell’esperienza sull’isola. MSC Crociere sta dedicando infatti il massimo degli sforzi alla tutela e al sostegno del mare e dell’ecosistema locale, ricreando il fondale marino che circonda l’isola, destinato così a ripopolarsi con una fauna marina vivace e variegata. Gli ospiti avranno in tal modo l’opportunità di scoprire l’oceano in tutta la sua bellezza naturale, nuotando in acque calde e poco profonde, facendo snorkeling, immersioni e gite in barca nei vicini isolotti.
“Stiamo assistendo al ritorno della vita marina in quest’area – ha proseguito Vago - nello specifico di aragoste, conchiglie, razze e altre specie. Le acque intorno all’isola torneranno presto a brulicare di vita e di nuovi coralli. In quanto azienda caratterizzata da una tradizione marinara così ricca, la tutela degli oceani riveste per noi la massima importanza. Ocean Cay rappresenta un’opportunità meravigliosa di proteggere un piccolo angolo di paradiso, permettendo ai nostri ospiti di farne esperienza”.
Durante la bonifica dell’isola sono state rimosse oltre 500 tonnellate di rifiuti industriali e di rottami metallici, e nei prossimi giorni prenderà il via una meticolosa pulizia del mare per eliminare tutti i detriti. Per creare inoltre delle fondamenta solide, sono state movimentate oltre 500.000 tonnellate di sabbia e di terra, che hanno a loro volta permesso di effettuare numerosi interventi per rimodellare l’isola. Al centro dell’isola verrà creata una laguna con acque poco profonde, luogo di divertimento per le famiglie e in generale di relax durante il giorno. Ocean Cay offrirà nel complesso otto spiagge diverse, di livello mondiale, caratterizzate ciascuna da un proprio ambiente; spiagge in sabbia di aragonite, dal celebre colore bianco indispensabile per la salvaguardia delle barriere coralline, grazie alla sua capacità di mantenere livelli corretti di ph dell’acqua.
Con l’obiettivo di dar vita a un paradiso protetto e ripristinare il corallo naturale intorno all’isola, MSC Crociere sta lavorando in stretta collaborazione con consulenti, esperti ambientali delle Bahamas e altre professionalità, garantendo il rispetto delle migliori pratiche disponibili. Il progetto prevede anche l’allestimento di un laboratorio marino che si occuperà della ricerca su coralli resistenti ai cambiamenti climatici, per condividerne poi i risultati con altre isole caratterizzate da habitat similari.
Il progetto Ocean Cay MSC Marine Reserve è stato sviluppato per creare un impatto positivo e di lungo termine sia sull’ambiente sia sulla comunità delle Bahamas. MSC Crociere ha utilizzato, ove possibile, materiali e fornitori locali; a fine progetto, oltre 800 abitanti delle Bahamas avranno collaborato alla realizzazione della nuova isola. Circa 140 persone del luogo verranno assunte per lavorare sull’isola, ricoprendo ruoli tecnici e di gestione, di guardiani, bagnini e soccorritori. Operatori locali forniranno inoltre risorse per le numerose escursioni a terra offerte ai crocieristi. Grazie al rinnovato impegno di MSC Crociere nei confronti delle Bahamas, l’arcipelago rafforzerà la sua presenza nella regione. Nel riportare Ocean Cay alla sua bellezza originaria, adeguandola all’incredibile bellezza delle Bahamas, MSC Crociere intende rinsaldare la già positiva immagine dell’arcipelago quale imperdibile meta turistica a livello mondiale.
Ocean Cay MSC Marine Reserve verrà inaugurata a novembre 2019. Vi approderanno quattro navi, facendo scalo sull’isola in giorni diversi. Ulteriori dettagli sull’esperienza di Ocean Cay verranno resi noti nei prossimi mesi.

Regione Umbria partecipa alla BMTA con i grandi patrimoni archeologici di Spello e Amelia

Dal 15 al 17 novembre a Paestum si tiene la BMTA – Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico -  e l’Umbria è presente con un momento di dialogo focalizzando l’attenzione su due suoi tesori di epoca romana che nell’ultimo periodo hanno catturato l’ interesse degli studiosi ma anche dei tanti turisti che si sono recati ad ammirarle: la Villa dei Mosaici di Spello e  la statua bronzea di Germanico ad Amelia.
L’Umbria aggiunge così un nuovo tassello alla sua identità impregnata di spiritualità, al cuore verde, allo scrigno inestimabile d’arte antica e moderna, alle sue città e ai suoi numerosi borghi, dando spazio anche a quelle testimonianze assai remote destinate a incuriosire ed essere il punto di partenza privilegiato per itinerari archeologici che si snodano per tutta la regione.
“Villa Mosaici di Spello e il Germanico di Amelia: straordinarie testimonianze dell’Umbria romana” è l’appuntamento previsto il 16 novembre, alle ore 11.30 al Centro Espositivo del Savoy Hotel – Sala Cerere con la presenza di Fabio Paparelli, Vice Presidente e Assessore Turismo Regione Umbria, Moreno Landrini, Sindaco di Spello, Laura Pernazza, Sindaco di Amelia e Marcello Barbanera, professore di Archeologia e storia dell’arte greca e romana all’Università La Sapienza di Roma.
La partecipazione alla BMTA è l’occasione per rafforzare ulteriormente l’idea che il “cuore verde d’Italia” è un territorio pieno di scoperte capace di aumentare ulteriormente l’offerta turistica.
La Villa dei Mosaici di Spello ne è piena dimostrazione. Nel cuore dell’Umbria, è un eccezionale tesoro archeologico. Unica nel suo genere, la residenza di età imperiale conserva ancora oggi raffinati pavimenti a mosaico e tracce di affreschi e stucchi alle pareti. La nuova struttura museale, moderna e multimediale, inaugurata a marzo 2018, permette di esplorare tutto il fascino di questa villa con ricostruzioni in 3D, postazioni multimediali e App dedicata.
La Villa dei Mosaici di Spello fu scoperta nel luglio 2005, appena fuori le mura di Spello, in località Sant’Anna, durante i lavori per la realizzazione di un parcheggio pubblico. Dalla terra affiorarono resti di un mosaico antico, che diedero il via alle operazioni di scavo e, a seguire, al minuzioso restauro, portando alla luce una villa di grandi dimensioni. Un accurato lavoro, svolto in sinergia da Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Umbria e Comune di Spello.
Spostandosi poi più a Sud ecco Amelia, borgo di epoca romana, nel quale riaffiora in tutto il suo splendore il Germanico.  La statua, ridotta in numerosi frammenti, fu scoperta qui, il 3 agosto 1963 durante i lavori per la costruzione di un mulino, poco fuori la cinta muraria lungo l’antico tracciato della Via Amerina.
La statua, importantissima per il suo alto valore artistico e per la rarità delle opere in bronzo di età romana giunte fino a noi, raffigura Nerone Claudio Druso, nato a Roma il 24 maggio del 15 a. C., figlio di Druso maggiore, fratello di Tiberio.
La statua bronzea alta oltre due metri, fu realizzata mediante fusione del tipo “a cera persa”, con procedimento indiretto.
Ad Amelia nel 2019,  in occasione della ricorrenza dei 2000 anni della morte del valoroso generale romano, a partire dalla primavera, si svolgeranno celebrazioni sia di carattere nazionale che internazionale per far emergere la storia di questo personaggio, di cui la città ha l’onore di ospitare all’interno del Museo Archeologico.

SETTEMARI SI RACCONTA ALLE ADV E AI VIAGGIATORI CON L’OPERAZIONE VIDEO “TRASPARENZA”

Lancio nel corso dei “Settemari Strike” con le ADV
 Torino, novembre 2018 – Il tour operator Settemari sceglie ancora una volta il video per un’innovativa iniziativa di comunicazione finalizzata a trasmettere alle ADV e al pubblico il valore fondante per la filosofia aziendale della parola “trasparenza”, keyword che caratterizza fin dalla cover del catalogo annuale 2018-2019 anche l’impostazione della nuova programmazione.
E se con l’iniziativa #SettemariStoryteller il t.o. aveva letteralmente aperto al mondo le porte dei propri club, con l’operazione #Trasparenza, messa interamente a punto dalla divisione marketing di Settemari diretta da Chantal Bernini, ad aprirsi sono le porte dell’azienda, mediante un video creato con le testimonianze di differenti figure professionali che raccontano l’importanza della trasparenza nella loro vita personale e lavorativa.
Elemento chiave del video della durata di quasi tre minuti, la sequenza di frammenti di conversazione con i protagonisti: nell’insieme, valorizzati dal ritmo del montaggio e da una coralità spontanea, costruiscono un dialogo ideale tra i diversi professionisti e restituiscono il valore della trasparenza per Settemari attraverso il valore attribuitole dalle persone che in azienda la costruiscono tutti i giorni con il loro lavoro. Chiosa del video, un fotogramma costituito dai volti di tutte le persone coinvolte e sovraimpresso con il claim “La trasparenza c’è e si vede”.
La scelta dello strumento video risponde nuovamente al desiderio dell’operatore di utilizzare la comunicazione in chiave creativa e multicanale, abbandonando con coraggio e passione strade già battute e uscendo dal vincolo limitante dell’autoreferenzialità, legata al prodotto o al prezzo, per aprire il discorso verso orizzonti più ampi e, proprio per questo, capace di raggiungere target diversi e con maggiore incisività.
Il video è stato anticipato in questi giorni nel corso del ciclo di incontri con le ADV “Settemari Strike,” che tra novembre e dicembre con oltre 10 date toccherà tutta l’Italia. La testimonianza video dei professionisti Settemari segna uno dei momenti più importanti dei “Settemari Strike” e strategicamente nel corso degli incontri segue, quasi come un sigillo ideale, la presentazione dei punti chiave che concretizzano la trasparenza firmata Settemari”: prezzi realmente di mercato a catalogo; catalogo annuale, con apertura delle vendite 365 giorni all’anno, 24h, frutto di una contrattazione strategica sul lungo periodo del prodotto; semplicità di lettura delle tabelle prezzo; quote mini e con advance booking sempre disponibili; quantità, qualità e gamma del prodotto.
Il video fin dalla fase progettuale è nato con una duplice valenza e dopo il lancio sul canale trade attraverso gli incontro con le ADV, Settemari lo valorizzerà attraverso una campagna social modulata in chiave consumer, sfruttando l’alto tasso di engagement dei suoi differenti canali.
“Siamo molto soddisfatti del risultato perché “La trasparenza c’è e si vede” è un nostro format, con cui abbiamo voluto testimoniare la qualità firmata Settemari senza ricorrere a uno schema facile e scontato che passa per l’autoreferenzialità. In ambito turistico per primi abbiamo utilizzato lo strumento video in questo modo e possiamo dire, con un pizzico di orgoglio, che eravamo “follower” e in pochi anni siamo diventati “trend setter”. Siamo molto contenti anche per la preziosa valenza di questa operazione legata alla coesione aziendale e per l’accoglienza che le ADV hanno riservato al video, momento chiave dei nostri incontri con le agenzie “Settemari Strike” attualmente in corso. E, infine, siamo felici di aprire le nostre porte ai clienti nel modo più bello che ci possa essere: attraverso le parole di chi, con i propri valori, la propria professionalità e la propria passione, ha contribuito e contribuisce a costruire un’eccellenza trasparente come quella di Settemari”, commenta Chantal Bernini, marketing manager Settemari.