Cambio al timone dei piloti del Golfo di Napoli

IMG_6760

Si è svolta presso la Stazione Marittima di Napoli la “presentazione” del nuovo Capo pilota del porto Com.te Luigi Lucenteforte e del vice Giovanni Gargiulo. All’appuntamento hanno partecipato l’Amm. Arturo Faraone, direttore della direzione marittima della Campania e comandante della Capitaneria di Porto di Napoli, il suo secondo C.V. (Cp) Giuseppe Minotauro, il commissario dell’Ap Amm. Antonio Basile, il segretario generale, Dott. Emilio Squillante. Sono intervenuto anche rappresentanti del cluster marittimo partenopeo come il presidente Assoagenti, Andrea Mastellone, il presidente Federimorchiatori, Stefania Visco e il decano degli imprenditori portuali di Napoli, Roberto Bucci. Primo Capo Pilota della Corporazione Piloti del Golfo di Napoli, nata dalla fusione dei gruppi di Napoli, Castellammare di Stabia e Torre Annunziata, Lucenteforte ha evidenziato nel suo intervento il ruolo della professione per la sicurezza della navigazione in ambito portuale. “Una figura dalle antiche radici marinare ma che dovrà essere in continua evoluzione per poter meglio affrontare le sfide quotidiane insite nella particolarità della professione stessa e nel l’evoluzione della tecnologia navale”. A Lucenteforte e Gargiulo vanno gli auguri particolari del  presidente del Gruppo Ormeggiatori e Barcaioli del Porto di Napoli, Mario Esposito e del presidente della Rimorchiatori Napoletani, Gianni Andrea De Domenico.

M.Esposito