Blue Connect per La spezia

commissione-europea

L’Autorità portuale della Spezia partecipa al progetto comunitario BlueConnect, approvato nei giorni scorsi e finanziato dal programma Italia Francia Marittimo. L’obiettivo è costruire una rete transfrontaliera a sostegno della crescita dei servizi alle piccole e medie imprese legate alle attività portuali. Si parte con la realizzazione di un osservatorio che raccoglierà i dati socioeconomici delle attività portuali del Var, delle Alpi Marittime, di Corsica, Sardegna, Liguria e Toscana. “Il progetto, mettendo a sistema i porti con le piccole e medie imprese esistenti che operano nei settori dello yachting, della logistica e delle crociere, permetterà di raccogliere anche alla Spezia dati preziosi con cui avviare analisi utili per affrontare insieme le sfide del futuro e programmare gli investimenti”, sottolinea il presidente dell’Autorità portuale Lorenzo Forcieri. BlueConnect, coordinato da Pole Mer Mediterranee – Toulon Var Technologies, vede la partecipazione di: Chambre de Commerce et d’Industrie Nice Cote d’Azur, Chambre de Commerce et d’industrie du Var, Chambre de Commerce et d’Industrie de Haute Corse, Camera di Commercio di Sassari, Autorità Portuale della Spezia, Autorità Portuale di Livorno.