BITESP, Borsa del Turismo Esperienziale, al VTP/Terminal Passeggeri di Venezia

borsa-turismo

100 buyer e 300 seller accreditati, 5000 appuntamenti programmati. 50 eventi formativi gratuiti per agenzie viaggi, alberghi, ristorazione. In contemporanea il Salone della ricettività ForHoreca, con il patrocinio di Fipe Veneto, con servizi e proposte tecnologiche.
 
La prima BITESP, Borsa del Turismo Esperienziale, apre lunedì  al VTP/Terminal Passeggeri di Venezia, dal 19 al 21 novembre 2018 incontemporanea a ForHoreca, l’evento dedicato agli operatori della ricettività.
 
Nel “Turismo Esperienziale”, oggi in netta crescita, natura, sport, mestieri, arte, enogastronomia e altri aspetti peculiari del territorio entrano nel viaggio da protagonisti. L’Italia occupa cinque posizioni nella top 10 delle esperienze più popolari prenotate dai visitatori globali nel 2017 attraverso il portale di TripAdvisor nella fascia sino ai 150 dollari: Roma, Venezia e Toscana le località più richieste per la scelta delle esperienze di visita.
 
BITESP, con il patrocinio di Enit e di Federalberghi Veneto, comprende un’Area Workshop con 100 buyer accreditati (di cui 50 esteri) e 300 seller tra tour operator, strutture turistiche, agenzie viaggi, cral, associazioni, realtà di promozione turistica, con 5000 incontri programmati. Nei tre giorni ampi spazi, aperti a tutti gli operatori, saranno dedicati a momenti formativi sulle nuove strategie commerciali e sui nuovi trend del mercato travel.
 
La manifestazione, che si svolge in contemporanea a ForHoreca, l’evento dedicato a hotel, ristoranti e bar con il patrocinio di Fipe Veneto e Confesercenti, comprende servizi Job per la ricerca di personale specializzato e un’area espositiva dedicata alle attrezzature e alle forniture per la ricettività.
L’iscrizione on line consente l’acquisto del biglietto ridotto. Tutti gli eventi sono a ingresso libero: l’area Borsa é riservata ai buyer e ai seller accreditati.