Assoporti, eletto Zeno D’Agostino

ZENO D?AGOSTINO

Il Presidente dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino, è stato eletto questo presidente di Assoporti. D’Agostino resterà in carica due anni. “Ridefinire il ruolo di Assoporti alla luce della riforma dei porti ma fondamentale e centrale è anche la rappresentanza dei porti italiani a Bruxelles e alla Associazione europea dei porti, che non è stata seguita in maniera adeguata”. Queste le priorità indicate dal neo presidente. L’assemblea interna degli associati si è aperta con l’intervento del presidente uscente, Pasqualino Monti, che ha illustrato la delicata fase di transizione della portualità italiana dopo l’emanazione del decreto di riforma della legislazione portuale. A margine dell’assemblea, D’Agostino ha detto di essere “lieto di accompagnare Assoporti in questa fase di attuazione della riforma, fiducioso che nei prossimi mesi il ruolo dell’Associazione sarà meglio definito e rafforzato, in sinergia con la Conferenza Nazionale dei Porti. Confido molto – ha aggiunto – sul ruolo attivo di tutti i presidenti delle Autorità di Sistema Portuale, per rendere l’Associazione il luogo di discussione e concertazione di qualsiasi tematica d’interesse”.