Assomarinas con Luiss per il master “marina managment”

nautica 2

Tecnica e cultura per i direttori dei  “marina resort”

In attesa dell’auspicata ripresa del comparto nautico prevista per il 2015 appare sempre più forte il processo di internazionalizzazione della portualità turistica italiana per superare più velocemente l’attuale crisi. “Un processo che è anche favorito dalla sempre maggiore collaborazione tecnica e culturale tra la nostra Associazione e la The Yacht Harbour Association (T.Y.H.A.) – dichiara il presidente di Assomarinas Roberto Perocchio -  collaborazione che si è consolidata negli anni anche attraverso le numerose conferenze mondiali di ICOMIA (International Council of Marine Industry Association) “. In questo contesto Assomarinas (aderente a UCINA Confindustria Nautica e a Federturismo) ha promosso e  sostenuto , anche con una considerevole presenza dei propri associati, il primo  Master in “Marina Managment” tenutosi presso la Luiss di Roma. “L’indiscusso primato della Luiss nel campo economico-finanziario si è unito a nozioni tecniche. ingegneristiche, ambientali e tanto altro, da arricchire qualunque studio o esperienza precedente. L’aver spaziato dall’analisi del territorio in cui costruire il porto all’avviamento dello stesso – spiega Fabrizio Maglietta , owner di Marina  Sud Cantieri  di Pozzuoli   – non  potrà che dare un bagaglio notevole di conoscenza ai direttori delle future marine”.   “In un contesto di profondo cambiamento del Porto turistico divenuto ormai un “villaggio” che rappresenta la porta di ingresso al territorio di riferimento, il Direttore del Porto è a tutti gli effetti un Manager le cui capacità tecnico/nautiche rappresentano solo una parte del vastissimo bagaglio di competenze che deve possedere chi è chiamato a gestire questi “resort turistici” estremamente complessi – afferma da parte sua Emanuele Rinaldi owner di EASER  Marina Managment Solutions e membro del Comitato scientifico del Master insieme al Dott. Franco Fontana – Direttore Luiss Business School; al Dott. Roberto Neglia – Coordinatore dell’Osservatorio Nautico Nazionale; al Dott. Roberto Perocchio – Presidente ICOMIA Marinas Group e Assomarinas ed a Marina Stella – UCINA. Il Marina Manager moderno, a cui sono demandate importanti responsabilità, deve avere infatti solide conoscenze giuridiche, commerciali, contabili, legali, assicurative e di marketing. Il nostro corso si prefigge di fornire questi indispensabili strumenti”. LUISS Business School avvia ora la 2° edizione dell’Executive Master Marina Management realizzata in collaborazione con la società di consulenza ESEAR – Marina Management  Solutions e con il patrocinio di ASSOMARINAS, Federturismo, UCINA e Osservatorio Nautico  Nazionale. Il percorso formativo che mira a sviluppare un alto profilo di Direttore di porto turistico è rivolto  a giovani professionisti con almeno 1 o 2 anni di esperienza che vogliano accrescere le proprie  competenze in questo ambito. La seconda edizione dell’EMMMa si svolgerà a Roma, nella sede di Viale Pola, 12, dal 6 novembre  2014 al 28 marzo 2015 per un totale di 203 ore di formazione.