Assemblea Generale degli Ormeggiatori e Barcaioli dei Porti Italiani: Mario Esposito è il terzo vice Presidente Nazionale Angopi.

art-2-assemblea-foto-1

Pomezia – L’assemblea generale degli Ormeggiatori e Barcaioli dei Porti Italiani tenutasi lo scorso 12 dicembre  a Pomezia presso l’hotel Selene, ha eletto vice Presidente Nazionale Mario ESPOSITO Presidente della Cooperativa Gruppo Ormeggiatori e Barcaioli del Porto di Napoli.

Nel segno della democratica partecipazione Associativa i Presidenti delle Cooperative Gruppi Ormeggiatori e Barcaioli intervenuti da ogni parte d’Italia   si sono riuniti per eleggere il terzo vice Presidente Nazionale.

E’ stata per me una forte emozione  nonché una soddisfazione enorme ricevere l’assegnazione della carica.

Vado ad integrare il terzo vice-Presidente mancante così come previsto dal nostro statuto nazionale.

Il vice Presidente Vicario è il collega di Civitavecchia  Giorgio PILARA, il secondo Vice Presidente il collega di Genova Marco BERTORELLO.

Mi impegnerò, nella mia funzione di rappresentante del Gruppo di Napoli, nel mettere a disposizione a favore dell’interesse generale dell’intera categoria tutta l’esperienza di un porto interessato da traffici: container, petroliferi, croceristici, di collegamento con le isole minori e maggiori nonché dal servizio battellaggio.

L’ANGOPI negli anni ha raggiunto un livello di rappresentatività altissimo sia nell’abito degli uffici ministeriali che nel cluster marittimo-portuale, innalzando la nostra categoria a quel rispetto professionale e di contenuto di cui oggi gode, facendo affermare la figura dell’Ormeggiatore/Barcaiolo professionista rispettabile, posto a salvaguardia della sicurezza della navigazione e dell’approdo in tutti i porti.

Personalmente avendo iniziato il mio percorso da Ormeggiatore 25 anni fa, ho potuto di fatto costatare da vicino ed in prima persona la crescita professionale del gruppo di Napoli e dell’intera categoria.

Mi sono sempre adoperato nel rispetto dei ruoli e mettendo a disposizione le mie personali capacità ed attitudini, raggiungendo la presidenza del gruppo più di 6 anni fa.

Pertanto la crescita professionale avuta negli anni dalla nostra categoria ci tiene oggi costantemente impegnati in diversi tavoli di lavoro ai quali la nostra Associazione Nazionale è invitata a parteciparvi come autorevole rappresentante di un Servizio Tecnico Nautico rivolto alla salvaguardia della sicurezza dell’approdo in porto.

E sulla base di quanto finora esposto, avendo ben chiari i punti di forza della nostra categoria e della nostra Associazione che mette al centro il valore e la dignità dell’uomo, convinto nel credere negli ideali di uguaglianza e di condivisione, che cercherò di assolvere al meglio il delicato incarico ricevuto, svolgendolo

con il massimo dovere e con spirito di abnegazione e sacrificio per confermare l’impegno associativo che mira costantemente al bene comune, all’affermazione della figura dell’Ormeggiatore-Barcaiolo nei porti e nel cluster marittimo-portuale.