All’Interporto Sud Europa workshop tra aziende di logistica e ITS

Si è svolto oggi, 21 settembre, presso la sala conferenze dell’Interporto Sud Europa (Maddaloni-Marcianise) il workshop tra le aziende residenti nel polo logistico e l’ITS per la Mobilità Sostenibile Trasporti  Ferroviari.

Dopo il saluto di benvenuto del presidente dell’Interporto, prof. Salvatore Antonio De Biasio, il presidente dell’ITS, Vincenzo Torrieri, coadiuvato dal prof. Rocco Giordano, ha illustrato alle aziende presenti  il corso in logistica e trasporti organizzato in collaborazione con Giordano Editore e l’Università telematica Giustino Fortunato.

La prima parte del corso è caratterizzata da apprendimento frontale di materie che vanno dall’inglese  alla legislazione in tema di trasporti, dall’organizzazione aziendale all’informatica. La seconda parte del corso prevede uno stage aziendale di 750 ore da completarsi entro maggio 2018. Nel bagaglio di competenze che accompagna i ragazzi verso lo stage aziendale troviamo un laboratorio informatico di 300 ore sviluppato su tre piattaforme basate rispettivamente su di un applicativo amministrativo, un applicativo sul tracciamento di mezzi e merci ed un applicativo sulla gestione del magazzino.

La formazione fin qui acquisita ha consentito ai ragazzi di effettuare un esame presso l’Unifortunato di Benevento così da ottenere ben 56 crediti, equivalenti ad un anno di studio per la laurea triennale in servizi logistici, utili a quanti sceglieranno di continuare gli studi prima di entrare nel mondo del lavoro.

Il presidente dell’Interporto, Salvatore Antonio De Biasio, a margine del workshop ha sottolineato come la collaborazione con l’ITS stia producendo un reale e concreto aiuto allo sviluppo del Mezzogiorno.

“La formazione, in un settore sempre più strategico per la nostra economia come quello della logistica, è certamente un’arma vincente a disposizione delle aziende che si confrontano in un mercato sempre più globale – ha dichiarato il presidente De Biasio -  e la nostra collaborazione con l’ITS, che ospitiamo, crea continue occasioni di partecipazione per le aziende insediate all’ISE generando un meccanismo virtuoso di collaborazione e sviluppo.”

“Nel mondo del lavoro vi è una crescente attenzione verso lo stage proveniente da ambito formativo. Questo è visto come prezioso strumento di collaborazione che permette ai discenti di concludere la formazione mettendo al servizio delle aziende le competenze acquisite ed alle aziende di trovare a disposizione risorse “contrattualizzabili” senza necessità di onerosi affiancamenti e periodi di prova. Questo corso trova oggi maggiore interesse considerando lo sviluppo nel prossimo futuro relativo alla Zona Economica Speciale di cui L’interporto Sud Europa è parte essenziale.”

E’ stato inoltre ricordato che per l’interporto di Marcianise passa la maggior parte della formazione post diploma in ambito trasporti e logistica con specializzazione informatica di tutto il Mezzogiorno e ciò è reso possibile dall’attivo coinvolgimento dell’ISE nel processo formativo.