AdSP Mar Tirreno Centrale per la prima volta al Seatrade Miami

seatrade_miami_10_02

I porti di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia parteciperanno per la prima volta insieme alla 29esima edizione del Seatrade di Miami, la più importante fiera del settore crocieristico mondiale dal 14 al 16 marzo. L’obiettivo è la promozione integrata dell’attività turistica e croceristica dei porti campani che fanno parte dell’Autorità di sistema. Il Presidente Spirito, nella sua prima missione di lavoro all’estero, ha previsto una serie di appuntamenti per far conoscere la nuova realtà portuale della Regione Campania alle compagnie, agli agenti ed alle cruise operators mondiali presenti. A differenza degli altri anni, l’Adsp del Mar tirreno centrale, parteciperà alla fiera all’interno dello stand di Assoporti, Cruise Italy.  Anche in questo caso l’intento è presentare il sistema portuale italiano, valorizzando al contempo l’unità e la specificità dei singoli porti.  La partecipazione al Seatrade sarà anche l’occasione per evidenziare gli ottimi risultati conseguiti nel 2016 dai porti di Napoli e Salerno nel settore del traffico crocieristico. Nel 2016, infatti, i due scali hanno totalizzato 1.417.546  croceristi. Per il porto di Castellammare l’impegno è puntare su una nicchia di mercato al alto valore aggiunto, quale quella dei mega yacht.  La portualità campana è proiettata a costruire un sistema integrato di offerta turistica, pianificando anche pacchetti “personalizzati” a seconda delle compagnie croceristiche da ospitare.  L’Adsp, per questo, rappresenterà, nel corso della tre giorni della manifestazione, la stretta collaborazione in essere con gli Assessorati al Turismo dei Comuni e della Regione Campania e con i terminalisti, per valorizzare il territorio e le città come destinazione turistica di eccellenza, ricca di bellezze paesaggistiche, storia e tradizioni.