AdSP, Comitato di Gestione: variazione al Bilancio di Previsione 2022

Via libera ad una serie di importanti provvedimenti per la prosecuzione degli investimenti dell’Autorità di sistema Portuale di Genova e Savona.

Genova, 29 luglio 2022 – Sono state approvate le note di variazione al Bilancio di Previsione 2022 che, sia in entrata che in spesa, sono essenzialmente riconducibili all’aggiornamento del piano degli investimenti Straordinario ed Ordinario. Sono state in particolare previste maggiori spese per 79,6 milioni di euro afferenti alla revisione delle spese in conto capitale.
A seguire, il Comitato di Gestione ha deliberato positivamente in merito all’aggiornamento del Programma Straordinario di cui alla Legge 130/2018 (c.d. “Decreto Genova”) per cui si prevedono ad oggi investimenti per 3 miliardi di euro (con un incremento di € 735.932.957).

L’esigenza di revisione del Programma emerge dall’attività di monitoraggio svolta dalla Struttura “Staff Programma Straordinario” dell’Autorità di Sistema Portuale, dedicata a seguire gli interventi del Programma.
Con tale provvedimento vengono anche inseriti nell’ambito del Programma Straordinario tre nuovi interventi: il progetto “Calata Concenter”, che prevede il tombamento della Calata nel Bacino di Sampierdarena per un impegno di spesa di 30 milioni; il progetto inerente ad interventi infrastrutturali sulle aree delle riparazioni navali, che riguarda le dotazioni infrastrutturali dell’area delle riparazioni navali, per un impegno di spesa pari a 30 milioni nonché il progetto del Tunnel Subportuale, che rientra tra gli interventi di cui all’Accordo sottoscritto tra ASPI, AdSP, Regione Liguria e Comune di Genova (14 ottobre 2021), completamente a carico di ASPI per un valore complessivo pari a 698 milioni euro.

Sono stati, poi, approvati provvedimenti relativi al rilascio, rinnovo, voltura e sospensione autorizzazioni e concessioni ex art. 24, ex art. 45 bis. e 55 cod. nav., nonché iscrizioni nel registro ex art. 68 del Regolamento Codice della Navigazione per le attività industriali, artigianali. Tra questi è stato dato parere favorevole al rilascio a favore della N & D Cooperativa Sociale della concessione relativa al compendio turistico ricreativo di Zinola, a seguito della rinuncia alla concessione comunicata dal precedente assegnatario.