Admo e Capitanerie di porto, “insieme per la solidarietà”

ADMO

Si è conclusa la campagna di informazione e di solidarietà lanciata dall’Associazione Donatori di Midollo Osseo (ADMO) in collaborazione con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Scopo principale dell’iniziativa è stato quello di avviare un’attività di sensibilizzazione sulla donazione e sul trapianto del midollo osseo rivolta al personale dipendente operante presso le diverse ramificazioni territoriali del Corpo, diffondendo la cultura della solidarietà nella consapevolezza di poter davvero dare il proprio fattivo contributo per combattere leucemie ed altre neoplasie del sangue che colpiscono maggiormente i bambini. In tale ottica, sotto l’egida della Presidenza Regionale dell’ADMO si sono tenute presso le Capitanerie di Porto – Guardia Costiera di Napoli (15 aprile) e di Salerno (13 maggio) conferenze rivolte al personale in servizio presso i predetti presidi a cura della Dottoressa Federica Gallicola. L’incontro ha riscosso molto interesse ed ha sicuramente realizzato l’auspicato fine di sensibilizzare gli astanti sul problema della donazione e del trapianto del midollo osseo dando, per quanto possibile, la massima divulgazione alla pregevole iniziativa intrapresa.  A conclusione dell’attività divulgativa, martedì 20 maggio, è stata organizzata la “Giornata Nazionale CP-ADMO” che è rientrata nel più ampio evento della “Giornata Europea del Mare” organizzata dall’Assessorato al lavoro del Comune di Napoli presso la sala Galatea della Stazione Marittima del porto di Napoli che ha visto la partecipazione di tutte le Autorità cittadine e molte della regione. Al termine dell’evento il Presidente Regionale ADMO, Guido Gallicola, ha ringraziato l’Ammiraglio Antonio Basile – Direttore Marittimo della Campania, per la fattiva collaborazione fornita in relazione all’organizzazione dei vari momenti relativi all’iniziativa e dell’evento conclusivo.