A Miami presentato il nuovo polo crocieristico di Salerno

DSCN3067

Il nuovo Polo crocieristico di Salerno di scena al Seatrade di Miami. Nello stand dell’Ap è stato proiettato un video, “In the heart of the Mediterranean”,  che oltre a illustrare le nuove infrastrutture del molo Manfredi (un molo dedicato e la nuova Stazione Marittima) mette l’accento sulle bellezze di Salerno e di tutta la sua provincia.  Al centro di tre zone geografiche dichiarate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità: la Costiera Amalfitana, con Sorrento e Capri; il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula; le aree archeologiche di Pompei e di Ercolano – Salerno ha puntato tutto sulla sua centralità rispetto a un’area dell’italia tra le più famose al mondo. Tra i primi 15 porti italiani per il movimento dei crocieristi, lo scalo ha confermato la sua vitalità nel settore (dove ha scalato molte posizioni) raggiungendo la settima posizione per il movimento complessivo di passeggeri. Un dinamismo che trova riscontro nella conferma di compagnie come Royal Caribbean, Celebrity Cruises, Pullmantur Cruise, Holland America e per la prima volta, aggiungendosi alla MSC Crociere, di Costa Crociere che ne ha fatto un “home port”. “Grazie all’ammodernamento infrastrutturale in corso di realizzazione – spiega l’Ap –  lo scalo salernitano, che già accoglie tra le più belle navi da crociera che solcano il Mediterraneo, potrà offrire servizi ancora più veloci e multifunzionali, con eccellenti standard qualitativi”.