A.L.I.S. e CGIL, CISL e UIL
sottoscrivono il “Protocollo d’Intesa sulle Relazioni Industriali”

alis-ddddil-settore

Roma, 20 maggio 2019 -  A Roma  le Segreterie Confederali Nazionali  di CGIL, CISL, UIL, hanno sottoscritto con A.L.I.S. Associazione Logistica dell’ Intermodalità Sostenibile, il “Protocollo d’Intesa sulle Relazioni Industriali”.

Con l’accordo firmato questa mattina, A.L.I.S. riconoscendo il ruolo delle parti sociali e imprenditoriali per lo sviluppo del settore e il miglioramento delle  condizioni economiche e normative dei lavoratori aderisce integralmente al sistema di relazioni sindacali CGIL, CISL e UIL definito e pattuito nel Testo Unico sulla Rappresentanza del 10 gennaio 2014.

A.L.I.S., riconosce la centralità  del contratto collettivo nazionale di lavoro e l’importanza della contrattazione di secondo livello, sia a livello territoriale che aziendale, da sviluppare e implementare in coerenza con le previsioni di cui ai contratti collettivi nazionali.

A.L.I.S conferma la propria volontà di aderire, sottoscrivendolo, al Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Spedizione, Autotrasporto, Merci e Logistica sottoscritto da FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI il 3 dicembre 2017.

La sottoscrizione del Protocollo d’Intesa sulle Relazioni Industriali comporterà l’estensione delle regole del sistema sindacale confederale alle oltre 1.400 imprese che aderiscono ad A.L.I.S. e agli oltre 152.000 lavoratori da esse impiegati, garantendo uniformità di trattamenti contrattuali, regole comuni e maggiori tutele all’interno della filiera produttiva.