A Civitavecchia primo bunkeraggio Gnl

civitavecchia porto

Civitavecchia sarà il primo porto italiano a sperimentare il bunkeraggio di Gnl. L’operazione avverrà attraverso un’autocisterna proveniente dal Belgio. È quanto annunciato dal presidente di Assoliquidi, associazione nazionale delle imprese che distribuiscono Gpl e Gnl aderente a Federchimica, Paolo Dal Lago.  “In Italia – ha spiegato Dal Lago – il Gnl non viene molto utilizzato perchè mancano le infrastrutture di stoccaggio a terra. Molte Ap si stanno attrezzando per poter realizzare l’attività di bunkeraggio del Gnl. In prima fila c’è l’Ap di Civitavecchia ma anche i porti di Livorno, Genova, Ancona, Venezia sono interessati. Il problema in Italia è infrastrutturale perchè quando vogliamo rifornire le navi dobbiamo andare in Spagna o in Belgio a prendere il prodotto”.