La Guardia Costiera salva due persone a largo di Capo Miseno

guardia-costiera-850x466

Napoli, 8 luglio 2018 – Nella mattinata di oggi i militari della Guardia Costiera diretti dall’Ammiraglio Arturo Faraone hanno salvato due persone a bordo di una unità  da diporto di circa mt. 6,30 di colore bianco con motore entro fuori bordo in avaria.

Il natante, secondo le dichiarazioni delle persone messe in salvo, era in navigazione nello specchio acqueo antistante punta pennata del comune di Bacoli, quando improvvisamente il motore si sarebbe spento causa ebollizione.

Dopo vani tentativi di ripristinare le funzioni del natante i malcapitati contattavano telefonicamente la capitaneria di porto di Napoli per richiedere un intervento.

Ricevuta la segnalazione in sala operativa è subito scattato l’intervento della motovedetta CP 829 che in breve ha raggiunto l’area di operazione ed ha messo in salvo i due membri d’equipaggio dell’unità alla deriva.

Le due persone tratte in salvo (uomo e una donna) sono in buone condizioni di salute.

Il natante è stato trainato da due unità da diporto, già sul posto per assistenza, ed è ormeggiato in sicurezza nel vicino porticciolo di miseno.

Si ricorda che in caso di emergenze in mare è possibile contattare la guardia costiera sul canale marina vhf fm 16 oppure tramite il numero blu gratuito per le emergenze in mare 1530